Le Iene, Fabrizio Corona contro Savino: “Nano buono a nulla” – VIDEO

fabrizio corona nicola savino
Fabrizio Corona si scaglia contro Nicola Savino

Fabrizio Corona si scaglia con violenza verbale contro Nicola Savino: il conduttore de ‘Le Iene’ aveva difeso l’amica Ilary Blasi dopo la lite col catanese.

Nella puntata di ieri de ‘Le Iene Show’ è tornata ancora una volta alla ribalta la figura di Fabrizio Corona. L’ex re dei paparazzi è stato particolarmente preso di mira dai conduttori, Alessia Marcuzzi e Nicola Savino. Il motivo? La lite avuta in diretta tv tra il 44enne catanese ed Ilary Blasi durante la puntata settimanale del ‘Grande Fratello Vip’, per l’accostamento tra Francesco Totti e Flavia Vento risalente al 2005, ad un mese tra le nozze tra l’ex capitano della Roma e la Blasi. La Marcuzzi e Savino, spalleggiati dal sarcasmo sempre ficcante della Gialappa’s Band, hanno punzecchiato di continuo Fabrizio Corona con battute del tipo “È andato nella casa del Grande Fratello per fare pace con una delle Donatella…pensa se era lì per fare la guerra”.

LEGGI ANCHE –> Ilary Blasi, Fabrizio Corona insiste: “Sono circondato dalle caciotte…”

Fabrizio Corona contro Savino: “Non sa fare niente”

Nicola Savino ha esclamato anche la seguente, emblematica frase: “Noi conosciamo Ilary e sappiamo con quale parte stare. Bisogna capirlo, Corona è preda del nervosismo, sta collezionando tutti i tipi di reati esistenti, gli mancano solo l’abigeato ed il furto di bestiame”. Una affermazione tra il serio ed il faceto quella di Savino, che naturalmente lo stesso Fabrizio Corona non ha lasciato sotto traccia. L’ex di Nina Moric e Belen Rodriguez ha risposto ancora una volta per le rive, attraverso una storia pubblicata su Instagram.

Lo sfogo su Instagram

“Anche ieri sera sono stato protagonista alle Iene, c’era quel coso piccolo, nano, che mi insultava. Nicola Favino, no Nicola Panino…insomma il conduttore di tutti programmi che fanno flop. Ma perché lui che non ha nessuna qualità artistica è il conduttore di tutti questi programmi? Nicola, tu lavoravi con mio padre che è stato un grande giornalista, e lui all’epoca ti disse ‘Mi dispiace ma non puoi lavorare con noi perché non sai fare nulla’. E ai tempi facevi l’autore. Tanto lo so che parlerete ancora di me e vi ringrazio per la pubblicità. Intanto le mie cose vanno molto bene”.

LEGGI ANCHE –> Fabrizio Corona, l’amico: “Caccia le foto dei festini di Totti”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News