CONDIVIDI
Tale e Quale Show settima puntata
Tale e Quale Show settima puntata (Instagram)

Va in onda da venerdì 2 novembre il torneo di Tale e Quale Show 2018: tutte le informazioni utili sui concorrenti e come vederlo.

Si è conclusa venerdì 26 ottobre la prima fase di Tale e Quale Show 2018: Antonio Mezzancella è una delle rivelazioni del programma. Alla fine della settima puntata, l’imitatore è riuscito a risultare primo e l’ha spuntata su Roberta Bonanno e Alessandra Drusian, divenendo il vincitore dell’edizione 2018. Sono loro tre i primi a guadagnarsi l’accesso al torneo, che prenderà il via venerdì 2 novembre.

I concorrenti del torneo di Tale e Quale Show e come vederlo

Condotto da Carlo Conti, che è anche uno degli autori del programma, il talent show è prodotto da Raiuno in collaborazione con Endemol Shine Italy e basato su Your Face Sounds Familiar, format originale di Gestmusic Endemol S.A. La trasmissione si svolge negli studi Rai dedicati a Fabrizio Frizzi, per la regia di Maurizio Pagnussat. Venerdì 26 ottobre si è conclusa la prima fase e da venerdì 2 novembre e per quattro appuntamenti consecutivi scopriremo il vincitore assoluto, che sarà scelto al termine di una gara tra i migliori piazzati di questa edizione e tra quelli che hanno fatto meglio nel 2017: nella finalissima del 23 novembre emergerà il “Campione di Tale e Quale Show 2018”.

I selezionati di questa edizione, ovvero Andrea Agresti, Roberta Bonanno, Massimo Di Cataldo, Alessandra Drusian, Vladimir Luxuria, Antonio Mezzancella, Giovanni Vernia, si troveranno dunque a sfidare le glorie del 2017 Valeria Altobelli, Federico Angelucci, Filippo Bisciglia, Alessia Macari, Annalisa Minetti. Il torneo di Tale e Quale Show va in onda ogni venerdì sera a partire dal 2 novembre 2018 alle 21.25 e può essere seguita in diretta televisiva su Raiuno oppure in streaming sul sito della Rai, dove sarà possibile rivedere la puntata integralmente o le singole esibizioni grazie a RaiPlay.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News