Terremoto, nuova fortissima scossa: “Avvertita in tutto il Sud Italia”

(Websource / archivio)

La terra continua a tremare al largo dell’isola greca di Zante, dove pochi giorni fa c’è stata una scossa 6.8. Paura anche nel Sud Italia.

Nuova fortissima scossa di terremoto nel Peloponneso, in Grecia. Il sisma ha avuto luogo questo pomeriggio, esattamente alle 16:12 (ora italiana), a una profondità di soli dieci chilometri ed è stato avvertito chiaramente in tutto il Meridione. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato una magnitudo di 6.0 a sud dell’isola di Zante, nel Mar Ionio, come già avvenuto qualche giorno fa. Sui social network continuano ad apparire testimonianze e commenti di persone spaventate in Puglia, Calabria e Sicilia orientale. A parte il forte spavento, a momento non si hanno per fortuna notizie di danni a persone o cose, e si esclude il pericolo tsunami.

Nei giorni scorsi, come già accennato, si sono succedute numerose altre scosse, sempre a largo dell’isola di Zante, dove nacque Ugo Foscolo. L’ultima, di magnitudo 5.6, è stata registrata alle 4:59 della notte scorsa. La prima scossa era stata invece avvertita alle 00.54 del 26 ottobre, con una magnitudo era di 6.8, e aveva indotto molta gente a scendere in strada. Tutte le scosse sono state chiaramente avvertite anche nel sud Italia.

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News