CONDIVIDI

vacanze-ponte-ognissanti-2018-dove-andare-offerte-viaggi-organizzati

Offerta di lavoro del New York Times: viaggiare per il mondo a pagamento. Ecco come candidarsi

Un anno a zonzo per il mondo e in più pagati. Un sogno? No, un lavoro. Ad offrirlo è il prestigioso New York Times che cerca reporter di viaggi che passino il 2019 a girovagare per il mondo raccontando le proprie esperienze. Il lavoro consiste nel visitare i 52 Paesi consigliati annualmente dal quotidiano statunitense e racconti poi  con testi e foto la sua personale esperienza.

Nel 2017 il New York Times ha lanciato per la prima volta l’offerta e fra le tantissime candidature arrivate è stato scelto Jada Yuan che ha così passato il 2018 a viaggiare per buona parte del globo ricevndo in cambio un lauto stipendio oltre ovviamente a tutti i biglietti e alberghi già pagati. Quello che vuole il New York Times è infatti una reale e sincera recensione del viaggio, delle impressioni autentiche in cui lettori possano immedesimarsi.

Come candidarsi per reporter di viaggio del New York Times

Il quotidiano statunitense non cerca un giornalista con titoli accademici, ma una persona sveglia, con molte risorse, con buona conoscenze social, che sa scrivere e fotografare e che ovviamente ami viaggiare. Indispensabile la conoscenza perfetta dell’inglese ed è considerata preferenziale la conoscenza di una seconda lingua straniera. Così come è preferenziale aver già maturato delle competenze nel settore digital, come pregressi lavori nel campo della comunicazione. Il candidato ideale è poi attivo sui social, sa scattare buona fotografie ed è un viaggiatore per passione.

Se pensate di avere i requisiti richiesti allora collegatevi al sito del NYT o andate alla pagina linkedin del quotidiano. Sbrigatevi in quanto c’è tempo fino alla mezzanotte del 30 ottobre per acciuffare il lavoro dei vostri sogni e iniziare a viaggiare!

Continua a leggere le nostre notizie di attualità, meteo e viaggi: seguici su Google News!

Autore: Claudia Colono