CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Ancora una vittima del maltempo, stavolta ad Albisola, dove una donna è morta colpita da un pezzo di cornicione.

Il drammatico episodio che va allungare l’elenco delle vittime del maltempo che sta flagellando l’Italia si è verificato oggi pomeriggio ad Albisola Superiore, in provincia di Savona. Un’anziana di 88 anni, Vincenzina Bruzzone, è stata colpita da alcuni detriti che si sono staccati dal cornicione di una palazzina lungo via Garibaldi, dove stava camminando, ed è deceduta per il trauma riportato. E’ successo nel pomeriggio ad Albisola Superiore.

E’ stato purtroppo inutile l’intervento sul posto degli operatori della Croce Verde di Albisola, dell’automedica e dei Vigili del Fuoco. I soccorritori hanno cercato di rianimarla, che è stata trovata priva di conoscenza, ma, complice il peso delle porzioni di cornicione crollate proprio al suo passaggio, l’anziana non ce l’ha fatta. Le sue condizioni, apparse subito disperate, si sono ulteriormente aggravate durante il tragitto. Poi il decesso in pronto soccorso.

Le parole del sindaco di Albisola

Sono subito scattate le indagini di Carabinieri e Vigili del Fuoco. I pompieri, con il comandante Vincenzo Bennardo, hanno fatto un sopralluogo e transennato la zona. Il cornicione si è anche abbattuto su alcune auto che sono rimaste gravemente danneggiate. Il sindaco di Albisola Superiore Franco Orsi ha scritto sulla propria pagina Facebook: “Un fortissimo vento, probabilmente una tromba d’aria, ha investito Albisola producendo danni diffusi e la caduta degli impianti di illuminazione pubblica in via Garibaldi. Ci sarebbe una donna colpita già soccorsa che è apparsa in condizioni gravi. L’illuminazione pubblica è spenta in alcune zone, il mare ha raggiunto la passeggiata e l’Aurelia è stata chiusa ad Albisola Marina per l’imponente mareggiata alimentata dal vento”.

“Altre segnalazioni di danni minori stanno giungendo – si legge ancora nel post del primo cittadino – compreso un inizio di incendio nell’immediato entroterra indotto probabilmente da un fulmine che ha compito un palo della luce. La tromba d’aria, o ciò che ha colpito Albisola è passata”. C’è solo da sperare che, dopo i casi di Frosinone e Napoli, non ci siano altre vittime da piangere.

EDS

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore