CONDIVIDI

Aereo precipita in mare dopo il decolloUn aereo della compagnia low cost indonesiana Lion Air è precipitato in mare subito dopo il decollo con 188 persone a bordo.

Il boeing 737 MAX 8 della compagnia low cost indonesiana Lion Air, partito dall’aeroporto di Giacarta, è precipitato in mare subito dopo il decollo; a bordo del velivolo c’erano 188 tra passeggeri, personale di bordo ed i due piloti. A diffondere la notizia dell’incidente aereo è stato il capo della sicurezza aerea indonesiana Soerjanto Tjhajono, il quale per il momento non ha condiviso ulteriori informazioni né sulle condizioni di salute delle persone a bordo del Boeing né sulle cause dell’improvvisa caduta del mezzo.

Leggi anche -> Disastro aereo sfiorato, il pilota compie una manovra eroica – VIDEO

Leggi anche -> Aereo precipita, unico superstite è un bambino di 12 anni

Aereo precipita in mare dopo il decollo, la compagnia indaga sulle cause

In attesa di capire quali siano state la cause dell’incidente aereo e quali le conseguenze dell’improvviso ammaraggio del Boeing 737 MAX 8, dall’Indonesia emergono ulteriori dettagli su quanto accaduto: la compagnia aerea low cost ha fatto sapere che il velivolo era nuovo di zecca e che prima dell’incidente aveva percorso solamente 800 ore di volo, il che indirizza le indagini su un malfunzionamento dovuto ad un errore di progettazione. Intanto dal centro meteorologico nazionale fanno sapere che non è stato il maltempo a provocare l’incidente aereo, poiché al momento della partenza del Boeing il clima era mite, ad eccezione di una leggera formazione nuvolosa.

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News