Ora Solare, stanotte il cambio: si spostano le lancette, ecco cosa fare

Ora solareL’Ora Solare torna stanotte alle 3: le lancette dell’orologio dovranno essere spostate un’ora indietro e si dormirà un’ora in più.

L’Ora Solare bussa alla porta: nella notte tra oggi e domani 28 ottobre, alle 3, le lancette dell’orologio tornano 60 minuti indietro. Grazie alla nuova Ora, che rimarrà in vigore fino al 31 marzo 2019, si dormirà un’ora in più. Il vantaggio è che le ora mattutine avranno più luce, ma la sera, di contro, il sole tramonterà prima.

Il possibile addio all’Ora Solare

L’Ora Solare potrebbe però avere i “minuti” contati. Il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker, come noto, ha proposto di abolire l’obbligo del passaggio. Secondo la sua proposta, ogni Stato dovrebbe decidere se adottare l’orario solare o quello legale tutto l’anno. Se la stessa verrà approvata dal Parlamento e dai Paesi membri, in aprile i governi dovranno scegliere tra Ora Legale e Ora Solare. Di conseguenza, a ottobre 2019 scatterà l’ultimo cambio di ora per coloro che avranno optato per l’Ora Solare. Sul criterio da adottare, tuttavia, i Paesi membri non hanno posizioni uniformi.

Ricordiamo che in Italia l’Ora Legale è in vigore dal 1966. In realtà era già stata adottata nel 1916, salvo poi essere abolita e riconfermata diverse volte, quindi ufficialmente introdotta con una legge del 1965, in un periodo in cui il fabbisogno energetico era in costante aumento. Fanno eccezione quasi tutti i Paesi della fascia tropicale, in quanto la variazione delle ore di luce durante l’arco dell’anno è minima e non giustifica uno spostamento di lancette. Nell’emisfero australe, dove le stagioni sono invertite rispetto all’emisfero boreale, anche l’Ora Legale segue un ordine opposto: in Australia vige da ottobre a fine marzo o inizio aprile, con possibili variazioni da Stato a Stato, mentre in Brasile va dalla terza domenica di ottobre alla terza domenica di febbraio. In Africa è poco utilizzata, mentre in Russia l’Ora Solare è stata abolita nel 2011.

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News