CONDIVIDI

Concorso Agenzia delle EntrateIl calendario del concorso per l’Agenzia delle Entrate era atteso per oggi 26 ottobre 2018, ma è stato posticipato nuovamente, la nuova data è il 14 dicembre.

In data odierna era attesa la pubblicazione del calendario del concorso che avrebbe permesso agli interessati di giocarsi le proprie chance di ottenere uno dei 510 posti messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Purtroppo per i candidati ci sarà ancora da aspettare poiché questa mattina, invece di vedere pubblicate date e sedi del concorso, si sono trovati un annuncio di rinvio, il secondo di questo 2018: le date erano infatti attese per il giugno scorso, ma la pubblicazione sulla ‘Gazzetta ufficiale‘ è stata rinviata prima ad ottobre ed ora a dicembre.

Leggi anche -> Concorso Carabinieri 2018: bando, requisiti, prove e scadenza domande

Concorso Agenzia delle Entrate: il rinvio

L’avviso agli aspiranti è stato pubblicato sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate, i quali dovranno dunque attendere ancora per poter sapere quando potranno partecipare al concorso che mette in palio 510 posti di lavoro a tempo indeterminato. Sul sito si legge quanto segue: “Il diario e la sede d’esame per lo svolgimento della prova oggettiva attitudinale prevista dal punto 6 del bando di concorso della selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di complessive 510 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività amministrativo-tributaria, saranno pubblicati con valore di notifica a tutti gli effetti il giorno 14 dicembre 2018 nel sito internet dell’Agenzia delle Entrate”.

Insomma l’attesa si prolunga di quasi altri due mesi nella speranza che con l’appropinquarsi delle festività natalizie non ci sia un’altra sorpresa sgradita agli aspiranti lavoratori e che si possa finalmente concretizzare il loro obiettivo. Non sono poche, infatti, le persone che sperano di poter catturare un posto di lavoro a tempo indeterminato, un lusso che oggi in poche persone si possono permettere.

Leggi le nostre notizie anche su Google News