Desirée, spunta un testimone: “Ho visto tutto, le hanno fatto questo”

desirée ragazza uccisa

A Storie Italiane si parla ancora del tremendo caso di Desireè, la giovanissima violentata ed uccisa a soli 16 anni che è andata incontro ad una fine orribile. Un’altra ragazza fornisce un’importante testimonianza

È stata violentata e poi uccisa Desirée, la 16enne trovata in un palazzo a Roma nel quartiere San Lorenzo e che era sparita da Cisterna, in provincia di Latina. L’edificio era abbandonato ed il corpo è stato rinvenuto senza vestiti. Un inviato di ‘Storie Italiane’, che ha parlato del caso stamattina, ha raccolto la testimonianza di un immigrato senegalese. Questi riferisce di aver assistito a quanto successo alla povera ragazza uccisa. “Io c’ero, è successo di notte. Con la vittima c’era anche un’altra ragazza, coperta quasi fino alla testa da una coperta. Urlava e diceva che l’adolescente che era accanto a lei (Desirée, ndr) era morta”. L’immigrato continua: “Quel palazzo abbandonato è frequentato da gente araba ed africana. Lì si vende anche droga, sicuramente a Desirée hanno somministrato qualche sostanza stupefacente”.

Desirée, parla un testimone che ha visto tutto

L’immigrato senegalese spiega come mai ha deciso di rivelare tutto. “Io ho già parlato alla polizia dicendo queste stesse cose. Ho scelto di parlare perché la ragazza uccisa poteva essere mia sorella, io ho proprio una sorellina di 15 anni”. Il testimone riferisce anche che sarebbero state tre persone nello specifico ad immobilizzare Desirée ed a renderla mansueta con della droga, per poi compierle le atrocità più indicibili. Una volta sfogata la loro bestialità poi non avrebbero fatto niente per soccorrerla. E così l’adolescente ha finito con il perdere la vita.

LEGGI ANCHE –> Ragazza ferita dalla madre non può più camminare: l’appello di Barbara d’Urso

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News