CONDIVIDI

Moana Pozzi è mortaMoana Pozzi è morta? La verità sul triste destino dell’attrice hard lo ha rivelato in una recente intervista il porno attore Rocco Siffredi, mettendo la parola fine alle congetture complottiste.

Sin da quando è stata data la notizia della tragica scomparsa di Moana Pozzi, l’attrice hard morta a Lione nel 1994 quando aveva appena 33 anni, in molti hanno cominciato a fantasticare su un possibile complotto per farla sparire dai radar. All’epoca del decesso la procura della Repubblica è stata persino costretta ad aprire un’indagine per confermare il decesso della porno attrice. Nonostante la conferma avuta dalle indagini, in questi anni le congetture sulla morte di Moana Pozzi si sono moltiplicate, c’è chi sostiene infatti che l’attrice si sia trasferita in Asia per sfuggire al clamore dei media.

Leggi anche -> Siffredi racconta: “Cristiano Ronaldo in un locale di Roma di Jessica Rizzo”

Rocco Siffredi svela la verità su Moana Pozzi: “L’ho vista”

24 anni dopo la scomparsa di Moana, la sua morte è ancora un mistero per molti, alla stregua di quella di altre celebrità come Elvis o Michael Jackson. Per questo motivo il settimanale di gossip ‘Spy’ ha chiesto a Rocco Siffredi, che Moana la conosceva bene, di esprimersi a riguardo. L’attore hard ci tiene a smentire le voci sui complotti e spiega perché non è possibile che l’attrice sia scappata in un altro paese inscenando la sua morte: ” Non ci sono misteri, né leggende. Ho vissuto con lei l’ultima parte della sua vita. Era diventata magrissima, aveva perso più di 20 chili e aveva deciso di starsene in disparte. Era arrivata a vergognarsi di stare in mezzo alla gente. Moana non è scappata: è volata in cielo e questo è sicuro”. Siffredi spiega come Moana Pozzi fosse stata colpita da una forma di depressione legata alla sua carriera nel porno e che questo disagio è stato ciò che ha causato la sua morte prematura.

Leggi le nostre notizie anche su Google News