Salvatore Mannino, mistero: ritrovato in Scozia non parla più italiano

Salvatore Mannino ritrovato in Scozia non parla più italianoSalvatore Mannino è stato ritrovato in Scozia ad un mese circa dalla sua scomparsa, l’uomo però è in stato confusionale, non riconosce i parenti e non comprende più l’italiano.

Il caso sulla scomparsa di Salvatore Mannino, imprenditore di Lajatico (provincia di Pisa) scomparso lo scorso 20 settembre dopo aver accompagnato i figli a scuola, è diventato un vero e proprio mistero. Due giorni dopo la scomparsa la sua auto è stata trovata in una strada molto trafficata di Pontedera (Pisa) e qualche giorno dopo la moglie ha trovato una borsa appartenente il marito con dentro 10 mila euro in contanti e un biglietto rivolto a lei “Perdonami, scusa”. Dagli indizi trovati tutto lasciava supporre che l’uomo fosse scappato di casa e che avesse lasciato il denaro per aiutare la moglie nel mantenimento dei figli, il motivo di tale gesto però rimaneva un mistero.

Leggi anche -> Chi l’ha visto: che fine ha fatto Donatella Raffai, la storica presentatrice

Salvatore Mannino ritrovato in Scozia, non è in grado di comprendere l’italiano

L’uomo è stato trovato in stato confusionale nei pressi della cattedrale di St.Giles ad Edimburgo (in Scozia), quindi trasferito in uno degli ospedali della Capitale scozzese. il personale dell’ospedale, dopo un po’ di fatica, è riuscito a rintracciare i parenti dell’imprenditore e a comunicare loro che Salvatore si trovava ricoverato nella struttura. La notizia del ritrovamento è stata comunicata in diretta nell’ultima puntata di ‘Chi l’ha Visto?‘, ma il caso di scomparsa si è nel frattempo tramutato in un caso clinico: l’uomo infatti non è in grado di riconoscere i parenti né di comprendere o parlare in italiano. E’ possibile che un forte stress abbia causato lo stato confusionale che vive in questi giorni l’imprenditore, ma cosa l’abbia causato e cosa l’abbia portato a trasferirsi in Scozia e lasciare la famiglia rimane tutt’ora un mistero.

Leggi le nostre notizie anche su Google News