Home News Tiberio Timperi bacia in bocca Francesca Fialdini a La Vita in Diretta

Tiberio Timperi bacia in bocca Francesca Fialdini a La Vita in Diretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13
CONDIVIDI
Tiberio Timperi
(Screenshot video)

Tiberio Timperi bacia in bocca Francesca Fialdini a La Vita in Diretta. 

Momento di grande imbarazzo durante la puntata di ieri de La Vita in Diretta. La coppia di conduttori già al centro di precedenti polemiche e gaffe varie ieri ha dato il meglio di sè quando Tiberio Timperi ha baciato in bocca in diretta tv la collega Francesca Fialdini. Si stava parlando dei fotoromanzi e l’intento era quello di riproporre al pubblico questa antica arte di racconto ormai sparita. Durante la scenetta Timperi per chiudere la puntata a sorpresa prende il volto di lei e le stampa un bacio in bocca scatenando risate e grande imbarazzo generale. La puntata finisce così con il fermo immagine del bacio a imperitura memoria, ma soprattutto con gli occhi a dir poco sorpresi della Fialdini per un gesto che senza dubbio non era stato preparato.

Timperi-Fialdini, dissapori e gaffe varie

Come dicevamo anche se ora sembra scoppiata la pace (e che pace) tra i due conduttori, non sempre le cose sono andate per il meglio. Tutto iniziò con una battutaccia di Timperi sulla Fialdini. Qui la ricostruzione dell’accaduto. Il presentatore ha bollato in diretta la sua spalla come una “raccomandata”. Francesca Fialdini, nonostante la risata del suo partner, l’ha presa malissimo e alterata più che imbarazzata gli ha chiesto: “Che battuta è questa?”. Insomma, per Tiberio Timperi l’esordio non è stato proprio eccezionale: un rientro alla tv pubblica in salita, anche per via di una recente sentenza che ha condannato mamma Rai a pagare 25mila euro.

“Colpa” della bestemmia che il conduttore si è lasciato scappare durante la puntate del 18 ottobre 2014 di “UnoMattina in famiglia”. A quanto è emerso, essendo la trasmissione stata registrata, quella bestemmia non sarebbe dovuta andare in onda. Il conduttore si era immediatamente scusato per l’accaduto. La sanzione era già stata comminata dall’AGCom. Successivamente, però, la Rai aveva avanzato il ricorso, ma il Codacons aveva presentato una nuova istanza, accolta dal Tar.

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News