CONDIVIDI

Miguel Bosé e Nacho Palau si separano. Il cantante ha rotto, a quanto pare definitivamente, con lo scultore valenciano. E ora si divideranno i quattro figli adottivi.

A dare la notizia è stato El Mundo: la relazione tra Miguel Bosé e Nacho Palau è giunta al capolinea. I due avrebbero deciso consensualmente di separarsi. E si sarebbero anche messi d’accordo sulla “suddivisione” dei quattro figli che la coppia ha adottato, Diego, Tadeo, Ivo e Telmom. I ragazzi ora potranno mantenere i rapporti con sessioni Skype per evitare un distacco troppo forte.

Miguel Bosé, all’anagrafe Luis Miguel Luchino González Borlino, è nato Panamá a 62 anni fa da due genitori non meno conosciuti: l’attrice Lucia Bosé e il torero Luis Dominguín. E’ una vera leggenda della musica (conosciuto per brani come Si tú no vuelves, Te amaré o Aire Soy) e della tv italiana e spagnola e incarna il sogno romantico di una generazione. Dopo aver vissuto a metà strada tra Panama e Madrid, recentemente si era trasferito in Messico. Ora per lui si prospetta in nuovo importate cambiamento.

Il cantante italo-spagnolo e lo scultore valenciano avevano sinora condiviso la paternità della prole (due figli furono adottati da Bosé e due da Palau). Dopo la fine della loro relazione, però, la coppia ha dovuto spartirsi esattamente a metà la custodia dei bambini: due gemelli sono stati affidati a Miguel, gli altri due figli a Nacho. Come spiega nell’articolo del Mundo la giornalista Carmen Rigalt, Bosé e il suo ormai ex compagno hanno deciso di provare a mitigare i problemi e la distanza ricorrendo appunto a Skype, ovviando così a una situazione che potrebbe essere “un po’ caotica e spinosa, non solo a causa di ciò che comporta una rottura sentimentale, ma a causa della separazione dei bambini”. Resta da capire se e quanto la tecnologia possa aiutarli a superare questo dramma.

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News