Precipita dal 27esimo piano e muore a causa di un selfie – VIDEO

(Screenshot video)

Un’adolescente è caduta dal 27esimo piano ed è morta perché, poggiandosi alla ringhiera per fare un selfie, è scivolata ed è caduta nel vuoto.

A Panama City una donna si è seduta su di una ringhiera, posta al 27esimo piano dell’edificio, e improvvisamente ha perso l’equilibrio cadendo nel vuoto.

Leggi anche —> Morti da selfie: la strage silenziosa che coinvolge tutto il mondo

Precipita dal 27esimo piano e muore a causa di un selfie: il video sconvolgente

A Panama City, nel quartiere residenziale del Cangrejo, una donna che appare visibilmente giovane, dunque si tratta forse di un’adolescente, è stata filmata da un uomo mentre cade letteralmente nel vuoto. L’ignaro uomo si era soffermato, filmando, sulla facciata della palazzina quando ha, per pura casualità, inquadrato la ragazza. La giovane che avanzava all’indientro con il telefono in mano si è poggiata sulla bassa ringhiera mentre, nel frattempo alzava il braccio. Lo squilibrio l’ha portata a sporgersi troppo e a precipitare nel vuoto, per ben 27 piani. L’autore del filmato, nonostante abbia gridato, non era nelle condizioni di poter intervenire, data la velocità con cui la tragedia si è compiuta e non ha potuto far altro che assissetere inerme a quell’assurda morte. L’utente, senza rivelare alcun dettaglio sulla ragazza, ha deciso di postare il video su Twitter.

Questo è incredibile.. È appena successo a Panama City. Un adolescente è caduta per 27 piani per farsi un selfie”, ha commentato l’utente riferendosi alla tragica vicenda. La giovane voleva, probabilmente, immortalarsI assieme al bel panorama della città prima di scivolare, un gesto che però le è stato fatale e che ha spinto anche la polizia di Panama a lanciare un tweet di risposta: “Non rischiare la vita per un selfie. È più importante perdere un minuto nella vita che la tua vita in un minuto”.

Leggete tutte le nostre notizie su Google News

Marta Colanera