CONDIVIDI
Laura Pausini
(Instagram)

Il ritorno di Laura Pausini nella sua Bologna è stato accompagnato da sensazioni contrastanti che vanno dalla voglia irrefrenabile di rivedere i luoghi che le hanno dato i natali, alla paura e alla tachicardia.

Per un’artista con un seguito internazionale come Laura Pausini, i tour di promozione dei dischi possono durare per mesi interi senza che si riesca a stabilire mai un giorno di tregua. Dopo aver fatto il giro dell’Italia e dell’Europa è dunque sempre una sensazione incredibile concludere il peregrinare e fare finalmente ritorno a casa, un luogo che a differenza di altri rimarrà sempre familiare anche dopo anni di assenza.

Proprio questa è la sensazione che ha provato primariamente Laura Pausini in vista del ritorno nella sua città natale Bologna. In un emozionante post su Instagram, infatti, la cantante ha espresso il cocktail di intense emozioni che ha provato all’idea di tornare finalmente a casa: “Non è un segreto che per me tornare a casa è come rinascere ogni volta. Arrivo e torna la gioia e la paura, la voglia e la tachicardia. Bologna è casa vera, e voi le finestre aperte sul cielo più bello che ci sia. A domani terra mia”.

Leggi anche -> Laura Pausini conferma: “Oggi e domani canto ad Acireale”

L’amore di Laura Pausini per la sua terra emoziona i fan

Il post commovente della cantante emiliana in favore della sua terra e della sua città è piaciuto ai suoi fan che hanno commentato numerosi. In molti la ringraziano per la sua musica, per i testi che li hanno accompagnati nel corso della vita, altri si complimentano con lei per l‘energia positiva che riesce a trasmettere durante i suoi concerti: “Sono stata a tanti tuoi concerti, ma stasera sarà ancora più emozionante perché oltre a me ci sarà anche la piccola che porto nella pancia… Non vedo l’ora… Del resto deve ascoltare la musica giusta sin dal principio”, scrive una ragazza in procinto di diventare madre, oppure: “Sogno che sia tu a chiedere alla mia ragazza di sposarmi..stasera saremo proprio sotto il palco(siamo del FC) PS: io sono Maria, lei è Manuela!”.

 

Leggi le nostre notizie anche su Google News