CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Mick Schumacher ce l’ha fatta. Il giovane tedesco ha superato brillantemente le tensioni e le pressioni della vigilia e in Germania, grazie al secondo posto conquistato al termine di Gara 2, si è portato a casa il titolo 2018 di Formula 3 europea.

Mick Schumacher è il nuovo campione europeo di Formula 3: ad Hockenheim il figlio di Michael, dopo il 12° posto in gara-1, si è piazzato secondo in gara-2 allungando ulteriormente su Dani Ticktum e conquistando il prestigioso titolo. A 19 anni il tedesco si è dunque guadagnato la super licenza Fia, essenziale per passare in Formula 1, anche se nel 2019 sarà più probabile un suo approdo in Formula 2 o nella nuova F3 che si unirà alla GP3.

Sulla pista dove l’indimenticabile Schumi vinse tre gare con la Ferrari e ultima prova del Mondiale, Mick (al volante della Prema Theodore Racing) ha chiuso sul podio nella seconda prova, arrivando a quota 329 punti e lasciando il rivale inglese Dani Ticktum (scuderia Motopark) a 290. Una stagione, la sua, che conta otto vittorie e tredici podi, nonostante un inizio costellato di difficoltà visto. Il primo successo è infatti arrivato solo dopo metà campionato, in Gran Bretagna: da quel momento un sostanziale dominio fino al trionfo finale.

Mick sulle orme di Michael

Una performance che, se ce ne fosse ancora bisogno, lo conferma come degno erede del padre Michael. “Spero di arrivare in Formula 1 un giorno e farò di tutto per riuscirci”, aveva dichiarato lui stesso a fine agosto, confessando di aver “imparato tante cose da papà” e di considerare Schumi “un idolo” che aveva esercitato un'”enorme influenza sulla mia vita”. “Se guardiamo alla sua carriera – aveva precisato Mick – , tutti possono imparare. Io proverò a fare lo stesso, sono orgoglioso di lui, è il migliore”. Parole al miele di un figlio cresciuto nel mito del più grande pilota di tutti i tempi, di cui ora si appresta a seguire le orme. Il suo futuro sembra già scritto: resta solo da capire con quale vettura e con quali aspettative.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News