CONDIVIDI
Sentenza Massimo Bossetti
(Websource)

La Corte di Cassazione è chiamata a deliberare sul caso di omicidio di Yara Gambirasio. I giudici sono riuniti in camera di consiglio e a breve dovrebbe uscire la sentenza su Massimo Bossetti.

ULTIMA ORA Ecco la sentenza: la Cassazione ha confermato l’ergastolo per Massimo Bossetti

Oggi è l’ultimo atto del processo sull’omicidio di Yara Gambirasio, la ragazzina di 13 anni scomparsa il 26 novembre del 2010 e trovata priva di vita il 26 febbraio del 2011. Dopo le indagini preliminari, l’unico imputato è sempre stato Massimo Bossetti, l’operaio di Mapello incastrato dalla presenza del dna sugli indumenti intimi della ragazzina. La prova è stata sufficiente in primo grado per condannarlo all’ergastolo, condanna confermata anche in sede d’appello. I legali della difesa hanno chiesto un ultimo ricorso in Cassazione poggiando la loro tesi difensiva su vizi di procedura propri nell’analisi del dna, oggi l’ultimo grado di giudizio valuterà se le loro richieste sono fondate.

Leggi anche -> Massimo Bossetti è innocente, l’avvocato annuncia: il Dna lo può scagionare

Processo Yara Gambirasio, sentenza Massimo Bossetti: ecco cosa chiede la Procura

Se la difesa chiede la riapertura delle indagini e la possibilità di effettuare una seconda perizia sul dna trovato negli indumenti intimi di Yara Gambirasio, la procura generale chiede che le sentenze di primo grado e quelle di secondo grado vengano confermate, poiché: “Non esiste un ragionevole dubbio sull’innocenza di Bossetti che non ha avuto un moto di pietà e ha lasciato morire Yara da sola in quel campo”, spiega la sostituta pg Mariella De Masellis. Dello stesso avviso anche l’avvocato della famiglia Gambirasio che al termine dell’udienza di questa mattina si è detto favorevole sulla sentenza dei giudici: “Non sono state presentate delle nuove prove, la questione del dna era già stata dibattuta in appello”. Fuori dall’aula intanto si sono presentati alcuni sostenitori di Bossetti che fuori dall’aula hanno esposto uno striscione con su scritto: “Vogliamo la verità, Bossetti innocente”.

Leggi le nostre notizie anche su Google News