CONDIVIDI
giada dell'acqua
(Facebook)

Tragedia in provincia di Rimini: morta nel sonno l’ex pattinatrice azzurra Giada Dell’Acqua, da un anno e mezzo era diventata mamma.

Profonda commozione a San Giovanni in Marignano, in provincia di Rimini, per la morte di Giada Dell’Acqua, mamma 28enne ed ex pattinatrice azzurra. La giovane donna, tecnico di terzo livello ed ex atleta azzurra delle specialità di Solo Dance e Coppia Danza, aveva dedicato praticamente tutta la sua vita al pattinaggio artistico, raggiungendo dei buoni risultati che le erano valsi la convocazione in maglia azzurra.

Potrebbe anche interessarti –> Morta Noemi Carrozza: il ricordo in una canzone di Ermal Meta – VIDEO

La tragedia di Giada Dell’Acqua, atleta e mamma

Improvvisa la morte di Giada Dell’Acqua, che è stata colta da malore mentre dormiva: la donna lascia il marito Thomas, la figlia Gioia di appena 18 mesi e la mamma Maria. Era diventata mamma da un anno e mezzo e si era sposata un mese fa. Subito dopo il ritiro dall’attività agonistica, aveva allenato la Società Pietas Julia Pattinaggio di Misano Adriatico.

Da quanto si apprende, l’altro ieri, l’ex pattinatrice si era fermata a riposare subito dopo pranzo, come era sua abitudine, ed era andata a stendersi sul divano. A trovarla priva di vita è stato il marito, rientrando in casa. L’uomo avrebbe provato a chiamarla, ma invano. Anche i soccorsi del Suem 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Grande il cordoglio in Rete, un amico scrive: “Giadina è cresciuta con l’amore per il pattinaggio. Una vita strana e crudele le ha impedito di continuare a scivolare su quelle rotelle. Io spero con vero sentimento che ora possa volare e volteggiare come un angelo nel cielo”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News