CONDIVIDI
udinese-juventus lite
Lite dopo Udinese-Juventus, un uomo muore in seguito ad una aggressione per motivi calcistici © Getty Images

Un cittadino italiano subisce una violenta aggressione per motivi calcistici dopo il match Udinese-Juventus e muore a quasi una settimana di distanza.

Morire per colpa di una partita di calcio. È quanto accaduto ad un uomo di 52 anni, cittadino italiano, coinvolto in una rissa dopo il match Udinese-Juventus andato in scena nel pomeriggio di sabato scorso. Si trattava dell’anticipo della ottava giornata di campionato, con i bianconeri piemontesi capaci di imporsi in Friuli per 2-0. Purtroppo però la gara aveva dato adito ad un diverbio con un’altra persona. Il fatto è accaduto all’interno di una comunità di recupero di Vaglierano, in provincia di Asti. Ad aggredire l’italiano è stato un giovane di 20 anni proveniente dal Marocco. Quest’ultimo aveva colpito l’uomo a pugni, ma la gravità degli stessi era stata tale da richiedere il ricovero in ospedale.

LEGGI ANCHE –> Cristiano Ronaldo, l’avvocato: “Rapporto consensuale, no ammissione di colpa”

Udinese-Juventus, dramma per motivi calcistici dopo una lite

Gli stessi avevano causato una caduta in seguito alla quale il 52enne aveva battuto con violenza la testa al suolo. Ricoverato immediatamente in codice rosso, per la vittima fin da subito le sensazioni circa un possibile recupero sono state negative. Il trauma cranico riportato è stato troppo grave, e si è giunti alla morte di questa sfortunata persona. Per il suo aggressore sembra ora probabile l’incriminazione per omicidio.

LEGGI ANCHE –> Cristiano Ronaldo, l’accusa al Real Madrid: “Lo obbligarono a pagare”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News