CONDIVIDI
Cristiano Ronaldo stupro
Cristiano Ronaldo e le accuse di stupro, la vicenda continua © Getty Images

Non si parla d’altro che di Cristiano Ronaldo e della sua presunta implicazione in un caso di stupro: la famiglia lo difende, ma spunta un accordo privato.

Si sta parlando da circa una settimana di Cristiano Ronaldo, purtroppo però non per le magnifiche giocate alle quali ci ha abituato ma per tutt’altro motivo. Il campione portoghese in forza alla Juventus è alle prese con una accusa di stupro in merito ad un episodio che sarebbe avvenuto circa 9 anni fa a Las Vegas, negli Stati Uniti. E presunta vittima sarebbe una cameriera, tale Kathryn Mayorga, la quale ha deciso di rivangare questa storia. Nelle scorse ore però è intervenuta anche la famiglia del giocatore, e lo ha fatto naturalmente per sostenere CR7. Katia e Dolores, rispettivamente sorella e madre del lusitano, hanno pubblicato un fotomontaggio di Cristiano Ronaldo in versione ‘Superman’. A simboleggiare che lui è più forte di tutto, in campo e fuori. A corredo dell’immagine entrambe scrivono: “Chi ha il coraggio di accusarlo? Lui rappresenta tutto il popolo portoghese e merita giustizia #Ronaldo, siamo con te fino alla fine #JusticeforCR7”. Il messaggio di Katia ha ottenuto quasi 15.000 ‘mi piace’ su Instagram nella prima ora dopo la sua pubblicazione, riscuotendo anche i commenti di numerosi ammiratori che stanno dalla sua parte.

Cristiano Ronaldo, la famiglia ed i fan lo difendono ma spunta un accordo con la vittima

Attualmente la polizia del Nevada sta indagando su questo caso. Ronaldo invece ha definito questa notizia che lo riguarda come una fake news, scrivendo poi su Twitter: “Lo stupro è un crimine abominevole che va contro tutto quello che sono e in cui credo. Per quanto possa essere chiaro il mio nome, mi rifiuto di alimentare la macchina mediatica creato da persone che cercano di promuoversi a mie spese”. Una prima inchiesta sul fatto scattò proprio nel 2009, all’indomani di quanto accaduto, ma venne poi chiusa senza alcun capo di imputazione nei confronti di Ronaldo. Il quale però si sarebbe accordato privatamente con Kathryn Mayorga allo scopo di non far uscire nulla su questa vicenda. La donna avrebbe ottenuto anche 330mila euro circa in cambio del suo silenzio, ma con l’obbligo di sottostare ad alcune clausole. Lo si apprende da un contratto privato tra le parti reso pubblico dal tedesco ‘Der Spiegel’ nei giorni scorsi. E su questo documento vuole ora vederci chiaro la polizia.

LEGGI ANCHE –> Cristiano Ronaldo: “Stupro abominevole”, ma spunta un video compromettente

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News