CONDIVIDI
Maria Tanina Momilia
(Facebook)

Choc a Fiumicino, alle porte di Roma: trovata morta in un canale Maria Tanina Momilia, 39 anni e mamma di due figli, ieri l’appello del marito.

Maria Tanina Momilia, la 39enne madre di due figli, scomparsa da Fiumicino, alle porte di Roma, è stata ritrovata purtroppo priva di vita, riversa a faccia in giù in un canale di bonifica a Isola Sacra. Sarà l’autopsia a stabilire l’esatta causa, accidentale o di natura violenta, del decesso. Andrà anche chiarito se la donna abbia eventuali segni di violenza sul corpo. Sul caso della morte della donna indagano i militari dell’Arma dei Carabinieri.

Leggi anche –> Caso Gessica Lattuca, il fratello: “Spero di ritrovarla viva”

La scomparsa di Maria Tanina Momilia e il tragico ritrovamento

Di Maria Tanina Momilia si erano perse le tracce nella giornata di ieri, drammatico l’appello del marito Daniele: “Aiutatemi, è da stamattina alle 10 che non si hanno più notizie di mia moglie. È sparita nel nulla, aiuto”, aveva scritto l’uomo su Facebook. Il riconoscimento è avvenuto alle 13.20 da parte del fratello. Sul posto sono intervenuti anche polizia, vigili del fuoco e una squadra di sommozzatori.

A quanto si apprende, la donna avrebbe delle evidenti ferite sul viso. Maria Tanina Momilia si era allontanata da casa, spiegando al marito che sarebbe andata a pranzo da ex vicini di casa, ma in quell’abitazione non sarebbe mai arrivata. Stamattina intorno alle undici il ritrovamento da parte degli operai incaricati della pulizia delle sponde. Alcune testimonianze, tutte da confermare, sostengono di aver visto la donna barcollare per strada poco prima della scomparsa. Al momento, gli inquirenti propendono per la morte violenta, ma non è escluso l’incidente. Straziante l’arrivo sul luogo del ritrovamento da parte del marito della donna.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News