CONDIVIDI

ora-legale cambio ad ottobreQuando finisce l’ora legale ed entra l’ora solare 2018

A settembre hanno ripreso tutte le attività, hanno ripreso le attività le scuole, hanno riaperto gli uffici chiusi per ferie e da pochi giorni siamo tutti ritornati alle abitudini consuete, ma un cambiamento deve ancora arrivare, infatti anche se spesso ce ne dimentichiamo l’autunno non sarà tale fino al cambio dell’ora.
L’ora legale che ci ha accompagnato per tutta l’estate e ha reso possibile quelle cene al tramonto finirà la notte fra sabato 27 e domenica 28 ottobre. Quella notte quando l’orologio segnerà le 3 dovremo spostare le lancette indietro di un’ora alle 2 per l’entrata in vigore dell’ora solare.

L’ora solare ci accompagnerà fino a domenica 31 marzo 2019. Alle due della notte fra sabato 30 e domenica 31 marzo dovremo spostare le lancette avanti di un’ora.

L‘ora legale è un provvedimento che nasce per esigenze di risparmio energetico oltre un secolo fa e stando agli studi della nostra società energetica Terna, il risparmio ancora c’è ed è questo il motivo principale che spinge a mantenere l’ora legale. Oltre il fatto che maggior quantità di luce al pomeriggio favorisce le attività all’aria aperta e rende le nostre città più sicure. Con l’ora solare perderemo parte di questi vantaggi, ma d’altronde stiamo andando incontro alle giornate più corte di tutto l’anno.

Ora legale, abolizione dell’ora solare e del cambio: come funziona. A seguito del sondaggio sottoposto ai cittadini dell’Ue, la Commissione Europea ha depositato la proposta di abolizione al parlamento europeo. Saranno ora i governi dei singoli Paesi a decidere.

Leggi anche –>Ora legale tutto l’anno, sarà abolita l’ora solare dall’Unione Europea
–>Ora solare addio, ecco chi dovrà prendere la decisione finale