CONDIVIDI
patente ritirata
(screenshot video)

Patente ritirata all’amico, due giovani uomini restano a piedi: vengono travolti e uccisi da una ragazza trovata positiva all’alcol test.

Aziz Oukhanekch, 38 anni, e Youssef Oujaa, 33 anni, entrambi marocchini, hanno perso la vita in maniera tanto tragica quanto surreale. I due sono stati infatti travolti e uccisi da un’auto guidata da una ragazza in stato d’ebbrezza. Stavano camminando in piena notte su una strada provinciale. Si trovavano lì perché circa due ore prima a un loro amico, con cui erano in auto, era stata ritirata la patente perché era positivo all’alcoltest.

Leggi anche –> Incidente per la moglie di Amadeus: cosa è successo a Giovanna Civitillo

La dinamica dell’incidente in cui hanno perso la vita due amici

I due sono stati uccisi ieri notte da una Lancia Y condotta da una 21enne sulla strada provinciale 2 Vimercate-Trezzo all’altezza di Bellusco, in provincia di Monza e Brianza. La ragazza è stata posta ai domiciliari nella propria abitazione di Ornago. Per lei l’accusa è di omicidio stradale. Gli amici uccisi, un paio d’ore prima, verso le due della notte, si trovavano a bordo di un’auto, una Seat Ibiza guidata da un amico. Fermati dalle forze dell’ordine, il conducente è risultato positivo all’alcoltest, per cui gli è stata sospesa la patente.

A quel punto, i tre hanno dovuto abbandonare il mezzo e si sono incamminati sul ciglio della strada. Il conducente, a un certo punto, si è allontanato dai suoi due amici: questo sono stati quindi travolti dalla Lancia Y della ragazza. La giovane ha immediatamente chiamato i soccorsi, spiegando sotto choc quanto avvenuto. Una delle due vittime, dopo l’impatto, è finita in una scarpata. Qui il suo corpo è stato ritrovato dopo ore di ricerche. La 21enne, portata in ospedale ancora sconvolta, è a sua volta stata trovata positiva ai test per misurare il tasso di alcol nel sangue. L’amico delle vittime, un 29enne marocchino residente nel milanese, è stato rintracciato dai carabinieri: potrà chiarire alcuni aspetti di quanto accaduto.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News