CONDIVIDI
Flavia Vento
(Screenshot Video)

Intervistata da Caterina Balivo Flavia Vento ha parlato di Teo Mammuccari e degli errori commessi ad inizio carriera, mentre ha preferito sorvolare sul presunto flirt avuto con Francesco Totti.

La Showgirl Flavia Vento è stata ospite del nuovo programma di Caterina BalivoVieni da me‘. Nel corso dell’intervista concessa alla conduttrice campana, Flavia ha parlato della sua carriera, delle scelte professionali e di quelle private, concedendo poco spazio al gossip. In prima istanza, infatti, la Balivo stuzzica l’ospite facendole vedere il libro recentemente pubblicato da Francesco Totti, intitolato ‘Un Capitano‘, e chiedendole se fosse vera l’illazione su un flirt tra di loro. La showigirl esordisce con una battuta sulla corposità dello scritto (500 pagine) quindi risponde alla domanda: “Totti? Non ha senso parlare dopo tanti anni di ciò che è successo”, quindi quando le viene chiesto se comprerà il libro risponde: “Anche no! Il mio capitano è Di Caprio, togliamo Totti di mezzo”.

Leggi anche -> Flavia Vento, nessun rapporto da tre anni: “Ho scelto la castità”

Flavia Vento: “Mammuccari non mi ha dato niente, non rifarei il programma con lui”

Dopo il no comment sulla relazione con l’ex capitano della Roma, Caterina Balivo chiede all’ospite di parlare dei suoi esordi televisivi e del programma che le ha dato visibilità nazionale, ovvero ‘Libero‘ con Teo Mammuccari. Sorprendentemente la showgirl ha parole dure nei confronti di quell’esperienza, poiché a suo avviso le ha cucito addosso l’etichetta di “Stupida”, un marchio alla lunga difficile da sopportare: “Mi ha lanciato come ‘scema’. Non mi ha aiutato in niente quel programma. Mi ha rovinato solo l’immagine. Sicuramente è stato un programma divertente, ma la mia figura non era esaltata, era denigrata…ritornando indietro non l’avrei fatto. Sono una persona autoironica, però è stata un’etichetta troppo pesante. Teo Mammucari non mi ha regalato niente”.

Leggi le nostre notizie anche su Google News