CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Choc per la prematura scomparsa di Diego Ugolini, 24 anni, rinvenuto senza vita nella propria abitazione a Villa Fastiggi.

Lo sport pesarese, e ovviamente non solo, è scosso dalla tragica notizia della morte di Diego Ugolini. Il 24enne (aveva festeggiato il compleanno poco più di due settimane fa) apprezzato giocatore di calcio a 5, protagonista con la maglia dell’Italservice, si è tolto la vita impiccandosi in casa. Scattato l’allarme, sul posto è giunta un’ambulanza del 118, ma per il giovane calciatore non c’è stato nulla da fare.

“Ciao Diego – si legge in una nota diffusa dalla Italservice dopo aver appreso dell’accaduto – la notizia della tua tragica scomparsa ci sconvolge. Lascia un vuoto enorme in tutti quanti noi che abbiamo avuto il privilegio di conoscerti e averti al fianco. Sei stato un giocatore della nostra società. Insieme a te, ragazzo d’oro, abbiamo vissuto le soddisfazioni delle vittorie e le delusioni delle sconfitte, sia nelle squadre del settore giovanile che con la prima squadra dove, con grande tenacia, ti eri ritagliato un posto sin da giovane”.

L’abbraccio della squadra

“Con te – prosegue la lettera – abbiamo anche vinto la prima Coppa Italia di serie A2: che gioia, che soddisfazione! Ma prima ancora è stato fantastico condividere insieme tanti momenti di spogliatoio e di amicizia. Ora però tu sei volato in cielo e l’unica speranza che ci resta è quella di averti sempre come tifoso speciale. D’ora in avanti proveremo a immaginarti con la maglia biancorossa del Pesaro addosso, sorridente, magari mentre palleggi con il tuo amato pallone”.

“Una cosa è certa Diego: ci mancherai tantissimo – conclude il messaggio sul sito della società – . Ma ancora di più ti porteremo sempre nel cuore. Ciao Diego. Desideriamo anche rivolgere le condoglianze alla famiglia e ai suoi cari: da parte di tutta l’Italservice Pesaro Calcio a 5 vi giungano fortissimi il nostro abbraccio e il nostro affetto, sperando che possano aiutarvi a lenire un po’ il dolore”. Il prossimo sabato, sul campo del Came Dosson, la squadra giocherà con il lutto al braccio, e prima della partita sarà osservato un minuto di raccoglimento.

Leggete tutte le nostre notizie su Google News