CONDIVIDI
Barbara D'Urso
(Websource)

Barbara D’Urso muove qualche appunto al vetriolo alla collega Ilary Blasi dopo le polemiche sulle uscite fuori luogo di Silvestrin e Cattaneo, sostenendo che al suo posto sarebbe stata molto più dura con i concorrenti.

Questa terza edizione del Grande Fratello Vip è cominciata tra le polemiche a causa di alcune dichiarazioni in diretta che hanno suscitato clamore tra l’opinione pubblica. Il primo episodio riguarda Enrico Silvestrin, il quale si è reso protagonista di una affermazione a dir poco infelice sugli omosessuali. Il Vj ha compreso l’errore ed il giorno seguente ha chiesto scusa in diretta a tutti coloro si fossero sentiti offesi dalla sua affermazione. Anche Ivan Cattaneo è stato al centro delle polemiche in seguito ad una brutta frase sullo stupro, frase per cui anche il cantante ha chiesto scusa in diretta.

Leggi anche -> Grande Fratello Vip, bacio tra Francesco Monte e Ivan Cattaneo – VIDEO

Leggi anche -> Grande Fratello Vip, le accuse di Lisa Fusco dopo l’eliminazione

Barbara D’Urso, frecciata a Ilary: “Io mi sarei inca***a”

A commentare le gaffe dei concorrenti del GF Vip ci ha pensato Barbara D’Urso all’interno dello studio di ‘Pomeriggio 5‘. La conduttrice avrebbe prima parlato di Enrico Silvestrin, sostenendo che l’ex vj ha mostrato intelligenza nel comprendere l’errore commesso: “Enrico Silvestrin ha sbagliato, ha detto una cosa molto grave e da persona intelligente ha chiesto scusa”, quindi avrebbe criticato il modo in cui Ilary Blasi ha gestito la situazione, dicendo che al suo posto avrebbe creato molto più clamore: “Io però avrei stigmatizzato la situazione. Avrei sottolineato che era una cosa molto grave. Mi sarei incazz*** di più. Al mio Grande Fratello, quando succedeva qualcosa di grave entravo come una furia…”. Stesso discorso per Ivan Cattaneo e la frase sullo stupro, come avrà preso Ilary l’entrata a gamba tesa della collega? Al momento la conduttrice del GF Vip non si è espressa a riguardo, lasciando cadere la polemica.

Leggi le nostre notizie su ‘Google News’