CONDIVIDI

Fare passeggiate in montagna fa bene alla salute e rende più felici: ecco perché conviene andarci

Una camminata allunga la vita e farla in montagna ci rende anche più felici. Se state pensando di andare a fare un trekking in montagna, di andare a cogliere funghi nei boschi o di andare ad ammirare il foliage, non esitate ulteriormente: camminare in mezzo alla natura in montagna fa bene alla salute e all’umore.

E’ questa la conclusione di diversi studi che avevano l’obiettivo di stabilire che cosa succede al nostro corpo quando camminiamo in montagna. I risultati sono stati incontrovertibili confermando quello che tutti sapevamo: camminare nella natura fa davvero molto bene.

Leggi anche -> Stare nella natura fa bene alla salute: ecco perché

Passeggiate in montagna: ecco perché farle

La sedentarietà è uno dei mali dei nostri anni ed è la strada per sviluppare patologie anche molto gravi, come problemi cardiocircolatori, obesità e diabete. Camminare è uno dei modi migliori per mantenersi in salute ed è praticabile da tutti, giovani e anziani, ed è una soluzione a costo zero e per nulla invasiva. Cercate quindi il modo di camminare in ogni occasione: prendete l’autobus alla fermata successiva, fate le scale anziché prendere l’ascensore, parcheggiate la macchina più lontano. Ma soprattutto appena potete andate a camminare in montagna.

Innanzitutto stare nel verde e nella natura vi farà bene all’umore. Anche stare semplicemente fermi nel mezzo di un bosco o ammirare il panorama di colline e montagne è un toccasana per la nostra salute: sembra incredibile ma la sola vista del verde innesca una serie di reazioni positive nel nostro organismo.

Se alla vista uniamo anche il movimento ecco che il nostro organismo reagisce facendoci stare meglio: si abbassano così i livelli di stress e aumenta l’ottimismo grazie alla produzione di endorfine. Questi ormoni sono i responsabili del nostro buonumore e passeggiare almeno tre volte alla settimana nel verde – va bene anche un parco cittadino se la montagna è irraggiungibile – secondo gli studi del James Hutton Institute di Aberdeen assicura un benessere considerevole. Inoltre l’attività fisica migliora il sistema cardiocircolatorio, tiene in attività i muscoli, fa scendere i livelli di glicemia, migliora la respirazione.

Come detto il camminare in montagna va bene anche per i bambini che risulta eccezionale per sviluppare la loro capacità relazionale.

Continua a leggere le nostre notizie: seguici su Google News!