CONDIVIDI

Maurizio Mattioli, popolare attore romano, scoppia a piangere su Rai 1 vedendo la foto della moglie, morta nel 2014 

Momento davvero toccante a ‘Storie Italiane’, il programma in onda su Rai1 e condotto da Eleonora Daniele. Ospite della trasmissione c’è Maurizio Mattioli, popolare attore romano autore di centinaia di film dagli anni ’80 ad oggi, in serie come Un ciclone in famiglia e I Cesaroni che lo hanno visto protagonista in ruoli anche meno comici di quelli che interpretava un tempo. Mattioli è molto amato dal pubblico anche per la storia terribile vissuta con sua moglie Barbara Divita, scomparsa nel 2014 dopo 7 anni di sofferenza a seguito di un incidente stradale. L’immagine che ci mostra il programma condotto dalla Daniele è davvero straziante. “Adesso ti faccio ascoltare una canzone alla quale tu tieni molto”, dice la conduttrice a Maurizio. E poi parte ‘Io non piango’ di Franco Califano, sottofondo ad una foto di lui abbracciato a sua moglie. Mattioli prova a resistere ma non trattiene le lacrime e scoppia a piangere. Una ferita ancora aperta, nonostante siano passati già 4 anni da quel momento drammatico.

Maurizio Mattioli piange pensando alla moglie: la storia di Barbara Divita

Una storia davvero sofferta, quella di Maurizio Mattioli. Sette anni prima sua moglie Barbara Divita aveva avuto un tremendo incidente stradale, dal quale non si è mai più ripresa. Sono stati 7 anni di sofferenza fino al 2014, quando Barbara è spirata lasciando vedovo suo marito Maurizio: “L’incidente di mia moglie è stato un colpo tremendo – racconta Mattioli a Rai 1, ospite di Eleonora Daniele – mi è cascato tutto il mondo addosso. Poi da quel momento sono stati 7 anni di passione, di sofferenza emotiva: anche mia moglie avrebbe preferito finirla prima, in quei pochi momenti di lucidità mi faceva capire che soffrire in quella maniera, inutilmente, senza un minimo di speranza, era davvero inutile. E per sette anni è stata veramente brutta”. Una fine drammatica ad una storia straziante, rievocata dalle note di Franco Califano. Maurizio Mattioli prova a cantare la canzone, ma non resiste e scoppia a piangere. Poi il racconto degli anni di sofferenza, che spiegano alla perfezione il motivo per il quale l’attore sia ancora così profondamente coinvolto nella vicenda. Forza Maurizio!

 

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, politica e gossip anche su Google News