CONDIVIDI
Amanda Lear
Amanda Lear (Getty Images)

Amanda Lear, tra il serio e il faceto, spiega di essersi offerta per fare X Factor al posto di Asia Argento: “Ma mi hanno rifiutata”

Un’Amanda Lear scatenata quella che si ritrova a parlare di Asia Argento e della sua partecipazione a X Factor. Il possibile ritorno dell’attrice sembra improbabile e continua a permanere un po’ di mistero intorno al suo possibile sostituto. Si era parlato di Sfera Ebbasta, di Nina Zilli e di Elio, ma tutte le ipotesi al momento sembrano essere decadute. E così è sbucata anche la candidatura di Amanda Lear, anzi l’auto-candidatura, a quanto pare. Una proposta che non ha entusiasmato i recruiter di Sky alla ricerca del nome giusto per raccogliere la pesante eredità di Asia, coinvolta nello scandalo sessuale con Jimmy Bennett e per questo non più proponibile per un ruolo di tale rilevanza. E tra l’altro il tempo inizia a stringere: chi prenderà il posto di Asia Argento a X Factor? E’ una domanda che si fanno in tanti e che presto deve necessariamente avere una risposta ufficiale: i live inizieranno tra meno di un mese e i concorrenti devono cominciare a lavorare con il nuovo coach per non partire svantaggiati rispetto agli altri.

Leggi anche — > X-Factor, Asia Argento piange alle audizioni: si commuovono tutti – VIDEO

Amanda Lear su Asia Argento: “Io non pago i minorenni”

Amanda Lear aveva provato ad agganciare la redazione del talent di SkyUno, ma a quanto pare ha avuto un bruciante due di picche: “Mi ero proposta a X Factor per sostituire l’Argento, mi hanno detto di no – racconta la Lear in un’intervista – Io non pago minorenni. Ho detto alla produzione di stare tranquilli, che i minorenni non mi interessano e tra l’altro dargli 350mila euro come ha fatto Asia Argento sarebbe pura follia. Possono valere al massimo 50 euro”, dice scherzando Amanda. Una provocazione in piena regola, dettata anche evidentemente dalla delusione di essere stata scartata a priori. “Mi hanno detto di no, peccato, sarebbe stato divertente. Io la tv l’ho fatta e a volte la faccio ancora, ma ormai fa veramente schifo, tanta volgarità e tanti opinionisti inutili. Le opinioni le hanno tutte, gli opinionisti sono banali e non servono a nulla. No, ormai la tv non si può più guardare”.