CONDIVIDI
Bambini morti
(websource)

La polizia di New York ha trovato i corpi di bambini morti in un appartamento, per l’assassinio multiplo è stata arrestata una donna.

Tragedia e orrore nel Flushing (Queens, New York), secondo quanto riportato dalla cronaca locale dopo una segnalazione la polizia americana ha trovato i corpi senza vita di diverse persone in un appartamento, tra questi alcuni bambini. Al momento non sono chiari i dettagli dell’accaduto ma pare che gli operatori di un centro di assistenza (che aveva sede nel palazzo in cui si è verificata la tragedia) abbiano chiamato le forze dell’ordine dopo aver sentito delle urla. Gli agenti che sono intervenuti si sono trovati davanti ad una scena orripilante: una stanza ricoperta di sangue e cadaveri dove si trovava, ancora in vita, una donna con ferite di coltello all’addome (si pensa che possa essersele inflitte da sola). Stando ad una prima ricostruzione la donna avrebbe ucciso tutti e poi avrebbe tentato di togliersi la vita.

Come spiegato sopra non ci sono ulteriori dettagli su questa brutale carneficina, dunque non si conosce l’esatto numero delle vittime causate dalla follia della donna. Gli agenti, infatti, si trovano ancora sul luogo del delitto per esaminare la scena in cerca di prove che confermino la tesi dell’omicidio multiplo e del tentato suicidio. Dai media americani non sono emersi nemmeno dettagli sull’identità delle vittime, non è possibile sapere, dunque, se la donna accusata degli omicidi fosse la madre dei bambini morti.

Leggi le nostre notizie su Google News