CONDIVIDI
lele spedicato
(Facebook)

Il dramma di Lele Spedicato, chitarrista dei Negramaro, nuovo bollettino: medici ottimisti, il dolore di Giuliano Sangiorgi in un messaggio.

C’è speranza per Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro: i medici della Rianimazione dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce in una nuova nota rilevano un “cauto ottimismo”. L’artista salentino ha accusato un malore ieri mattina nel giardino di casa sua. L’ospedale ha emesso un comunicato nel pomeriggio di ieri, spiegando che l’artista è in prognosi riservata. Sono ore di attesa per parenti, amici e fans della band salentina.

Leggi anche –> Il dramma di Lele Spedicato: Giuliano Sangiorgi rientrato da Roma

Il nuovo bollettino e le parole di Giuliano Sangiorgi

I medici poco fa hanno evidenziato che i parametri vitali del musicista sono “buoni” e sottolineano che “l’assenza di peggioramenti” nella notte “induce a un pizzico di ottimismo”. La speranza dei medici è che l’ematoma possa riassorbirsi. A quanto si apprende, il giovane chitarrista non sarebbe al momento operabile. Tanti sono i fan dei Negramaro che stanno lasciando un proprio pensiero per dare forza a Lele Spedicato, nella band dal 1999, anno della loro fondazione.

La band ieri pomeriggio ha twittato poche parole: “Pensate forte forte al nostro Lele! Fortissimo”. Nella notte, invece è stato Giuliano Sangiorgi a pubblicare una foto insieme a Lele Spedicato, scrivendo poche parole, sintomatiche del suo stato d’animo in questo momento: “Resta qui con me, fratello mio”.

Leggi anche –> Emanuele Spedicato, le reazioni dei vip della musica italiana: “Forza Lele”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, politica e gossip anche su Google News