CONDIVIDI
carlotta martella
(Facebook)

La sorella di Carlotta Martella, morta in un incidente stradale a luglio 2017, ha realizzato il loro sogno: aprire una scuola di danza.

E’ passato poco più di un anno dalla morte di Carlotta Martella, una giovane ventenne ballerina leccese, che il 5 luglio 2017, sulla provinciale Trepuzzi Surbo in compagnia del suo fidanzato, ha perso la vita in un terribile incidente stradale. Ora, la sorella Andrea Celeste ha assistito all’inaugurazione di una scuola di ballo che porta proprio il nome della giovane scomparsa.

Leggi anche –> Ilenia, 40 anni, muore poco prima di andare a prendere il figlio a scuola

La sorella Andrea e il suo rapporto con Carlotta Martella

Ha raccontato al ‘Nuovo Quotidiano di Puglia’: “Mia sorella voleva aprire una scuola di danza. Lo diceva ed i suoi occhioni si accendevano, era il sogno della sua vita incagliatasi purtroppo per sempre nel fiore della giovinezza tra le lamiere contorte. Non è stato semplice, anzi tutt’altro, ma oggi credetemi, sono felice ed orgogliosa. Sono riuscita con l’aiuto della mia famiglia e dei miei affetti più cari a portare a termine il nostro obiettivo. Ci siamo sorella mia, ancora più legate ed unite, una accanto all’altra come in un emozionante passo a due”.

Carlotta Martella e sua sorella sono state inseparabili fin da piccole con un’infinita passione per la danza. Una passione che le ha legate per tutta la vita, fino a quel drammatico giorno di luglio, in cui la vita della ventenne è stata spezzata da un drammatico incidente. Andrea Celeste rivela: “Il desiderio più grande è quello di mantenere vivo il suo ricordo e far conoscere alle nuove generazioni Carlotta come persona e come ballerina”.

Leggi tutte le nostre notizie anche su Google News