CONDIVIDI
Mario Giunta
(Screenshot)

Mario Giunta a Sky Sport 24, il ritorno dopo aver rischiato la vita. 

E’ tornato a condurre Sky Sport 24 Mario Giunta, il giornalista della redazione sportiva di Sky protagonista di un bruttissimo episodio questa estate, una circostanza in cui insieme alla sua compagna ha seriamente rischiato di perdere la vita durante il devastante terremoto in Indonesia.

E’ stato lo stesso Giunta, esperto di calciomercato, a spiegare il dramma vissuto: “Ci è crollato tutto addosso, stavamo scendendo le scale del resort nelle isole Gili, abbiamo sentito un fortissimo boato. Ha iniziato tutto a tremare e le scale sono venute giù. Siamo finiti per terra e d’istinto ho messo le braccia intorno alla mia compagna Carlotta e mi sono sdraiato su di lei per proteggerla. Sono stati 15 secondi in cui ci cadevano addosso calcinacci, tegole, di tutto. 15 secondi lunghissimi in cui abbiamo chiuso gli occhi e pregato”.

Poi siamo corsi al mare per cercare un punto sicuro, è stata un’esperienza drammatica. Abbiamo passato la notte in collina per la paura di tsunami dopo il terremoto, eravamo con Aldo Montano. Sul posto non abbiamo ricevuto alcuna assistenza, se non le prime cure mediche da parte del personale del resort”.

“E’ stata la notte più lunga della nostra vita – ricorda Carlotta in un post su Facebook -. All’alba di quello che c’era poco prima rimaneva solo un cumulo di macerie. Feriti alla testa, alle braccia, alle gambe, abbiamo dovuto lottare e pregare e litigare per salire sul traghetto per Lombok. Mario e io eravamo gli unici feriti gravi. Dovevamo salire, tornare a casa. E ancora la terra tremava forte. Arrivati in aeroporto, era il caos. E noi soli a lottare per arrivare a casa”.