CONDIVIDI
Diciotti
(Archivio)

“Assurdo accusare di sequestro di persona chi trattiene per il rimpatrio”. 

Che l’accusa di sequestro di persona a carico di Matteo Salvini sia piuttosto eccessiva lo hanno già detto in molti e non parliamo dei fan o degli elettori della Lega ma di magistrati che hanno screditato il lavoro del collega di Agrigento che ha messo sotto accusa il Ministro dell’Interno.

Leggi anche –> Migranti, quando nel ’91 arrivarono 20mila albanesi e furono rispediti indietro subito

Ora a chi ha già parlato si aggiunge anche il Gup di Trieste che fa riferimento ad una vicenda nella quale il pubblico ministero Massimo De Bortoli aveva chiesto condanne a 20 anni totali per sequestro di persona a carico di agenti della Polizia che avevano trattenuto dei migranti in vista del loro rimpatrio. Il Gup spiega: “Tali accuse sono manifestamente infondate e destituite di fondamento. Il procedimento si è protratto per oltre 6 anni con una attività delegata del pubblico ministero di frenetica acquisizione di documenti, soprattutto cartacei, ma anche video e informatici, che ha impegnato mezzi, risorse umane e logistiche e tempo di dimensioni e impegno giganteschi. L’accusa è basata su una teoria peregrina e velleitaria, e ciò secondo un giudizio – si stima – raggiungibile dall’uomo medio, senza particolari difficoltà. Una tesi surreale che, ove per esempio fosse diffusa sul web, quale contenuto di una nuova norma introdotta nell’ordinamento, o magari prospettata in un qualsiasi ‘Bar dello sport’ della Penisola (luogo evocato dal pm in replica) gli utenti della Rete, o gli avventori presenti, capirebbero all’istante, tutti (si stima), trattarsi di una bufala!. Una tesi che nega il diritto delle autorità italiane quelle amministrative, ma anche quelle giudiziarie, di trattenere, per nessun motivo, qualsiasi cittadino straniero che risulti illegalmente (o non più legalmente), presente e circolante sul Territorio Nazionale”.

Leggi anche –> Mantovano: “Salvini indagato, frutto di una magistratura ideologica”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News