CONDIVIDI
stupratore
Uomo investe ex amante e stupratore della moglie (iStock)

Un gesto di follia da parte di un uomo a Cremona, che ha riconosciuto lo stupratore di sua moglie e lo ha investito con l’auto.

Nella mattinata di ieri, un uomo di 35 anni era stato investito mentre si trovava in bicicletta. Sulle prime si era pensato ad un incidente, invece adesso, a distanza di un giorno, si è scoperto che si è trattato di un atto deliberato da parte di chi si trovava al volante. La vicenda è accaduta a Soncino, in provincia di Cremona, presso una casa di riposo. La persona travolta aveva violentato la moglie del guidatore. Ma c’è dell’altro. La donna e lo stupratore erano amanti, avevano infatti intrapreso una relazione segreta che però lei aveva deciso di troncare. Il motivo era da ricercare non nel pentimento ma nei modi violenti del 35enne. Ad inizio anno poi questi aveva voluto vendicarsi sorprendendo la donna da sola in casa. Lì si era chiuso dentro con lei per poi abusarne.

Stupratore punito, la vendetta del marito tradito è implacabile

In seguito a questa vicenda, la donna aveva deciso di presentarsi dai carabinieri per denunciare quanto accaduto. L’amante violento è poi stato arrestato ed è rimasto in carcere per alcuni mesi, in attesa del processo a suo carico che si celebrerà a novembre. Nel frattempo il marito tradito aveva scoperto tutto e ha evidentemente voluto vendicarsi. Con la moglie, che pure ha il suo peso considerevole di responsabilità morali, ha avuto tre figli. Adesso il 35enne sul quale si è consumata la vendetta del consorte tradito è ricoverato in ospedale. Non ci sono testimoni oculari, ma la dinamica del fatto è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza installate in strada. Tutte le persone coinvolte in questa storia sono di nazionalità indiana.

Leggi tutte le notizie di ViaggiNews su Google News