CONDIVIDI
Autostrada a26
Uno dei piloni dell’Autostrada A26 e l’intervento odierno (Facebook)

Nuove preoccupazioni a Genova: cadono calcinacci da un viadotto dell’Autostrada A26 nella zona di Voltri, sul posto i vigili del fuoco.

A quasi tre settimane dal crollo del Ponte Morandi di Genova, preoccupazione desta nel capoluogo ligure la caduta di pezzi di intonaco da un viadotto dell’autostrada A26 Voltri-Alessandria su via Ovada. Si tratta di un’arteria molto importante, che corre perpendicolare alla costa e collega il quartiere Voltri, situato sul mare, col comune di Mele, sulle colline intorno a Genova.

Potrebbe anche interessarti –> Crollo di Genova, sopravvissuti dopo 4 ore sepolti vivi: ora ci sposiamo

La situazione sull’Autostrada A26: la circolazione dei mezzi è regolare

Alcune fonti parlano di mezzi danneggiati sulla provinciale che corre sotto il viadotto, mentre non risultano feriti. In ogni caso, le squadre dei vigili del fuoco sono sul posto per le verifiche. Circolazione regolare sul tratto autostradale coinvolto, mentre è stata chiusa al traffico la strada provinciale sottostante e si fanno verifiche sull’intero tratto che corre sotto il viadotto dell’Autostrada A26. Stando a quanto si apprende, i calcinacci sono precipitati sul bordo della carreggiata. Subito dopo la tragedia del Ponte Morandi, erano stati lanciati alcuni allarmi sulla situazione di quel tratto di Autostrada A26.

Qualche giorno fa, è stato messo online un nuovo video girato dalle telecamere di sicurezza e diffuso dalla Polizia di Stato nel quale si vede il momento esatto del disastro del Ponte Morandi della mattina del 14 agosto. Intanto, le indagini hanno contribuito a capire che non vi è stata manomissione delle immagini da parte di Autostrade per l’Italia. Il momento del crollo non è stato ripreso semplicemente perché c’erano problemi alle telecamere a causa del maltempo.

Leggi anche –> Genova, Crollo Ponte Morandi, Nuovo Video: ecco il momento in cui è crollato tutto

Leggi tutte le nostre notizie su Google News