CONDIVIDI
Robeto Calderoli
(Websource)

Il politico della Lega Roberto Calderoli ha dichiarato ai media di aver rischiato la morte per la puntura di una zanzara.

Intervistato sull’assenza al Berghem Fest, Roberto Calderoli ha spiegato che è dovuta ad un problema di salute da cui si sta riprendendo: “Mi sto riprendendo da un problema di salute che ha messo in pericolo la mia vita, anche se per fortuna ora il peggio è scongiurato”. Il leghista ha poi precisato di aver contratto un’infezione da una banale puntura di zanzara e di essere appena stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano: “Sono finito in terapia intensiva per una encefalite virale trasmessa da una banale puntura di zanzara, una banale puntura che mi ha portato in pericolo di vita, facendomi passare giorni che non augurerei al peggior criminale al mondo”.

Leggi anche -> Zanzara lo punge ed entra in coma a 27 anni

Puntura zanzara, Roberto Calderoli in convalescenza

Data la natura del problema fisico il politico dovrà affrontare un periodo di convalescenza a casa e questo gli impedirà di presenziare al Berghem Fest (la festa della Lega e dei bergamaschi). Calderoli assicura che il periodo di riposo gli servirà per recuperare le energie e riprendere a combattere le battaglie per cui tutti lo conoscono, quindi si scusa con gli organizzatori, i compagni di partito e tutti i leghisti che parteciperanno alla festa e che non avranno il piacere di averlo tra le loro fila: “Sono dispiaciuto, anzi addolorato, di non poter partecipare per la prima volta dopo circa 27 anni alla festa della Lega che sento più mia perché è la festa di noi bergamaschi, la nostra festa storica, la festa che amo di più”.

Una brutta disavventura, quella vissuta da Calderoli, finita fortunatamente per il meglio. Intanto Anna Maria Bernini (capo gruppo di Forza Italia al senato) si dice sollevata dalla guarigione del vice presidente del Senato e gli augura una pronta guarigione: “Gli auguro di cuore di riprendersi velocemente da questa non augurabile parentesi, chiamiamola così, e lo aspetto prestissimo al Senato dove serve la sua competenza politica e parlamentare”.

Leggi i nostri articoli su Google News