CONDIVIDI
Parma, stupro 21enne: Federico Pesci dà consigli sessuali su Facebook - Video
(Screenshot Video)

Parma: Federico Pesci, l’imprenditore accusato dello stupro di una 21enne, dà consigli sessuali ai suoi contatti in uno strano video su Facebook.

Federico Pesci, noto imprenditore parmense, è stato arrestato dalla Polizia emiliana dopo la denuncia di violenza sessuale da parte di una ragazza di 21 anni uscita qualche sera prima con lui. Gli investigatori in questo momento stanno accertando la colpevolezza dell’uomo cercando delle prove della violenza nel suo appartamento, nel frattempo la comunità parmense è scossa dalla notizia e si stringe attorno alla giovane che ha subito 5 ore di sevizie, dopo aver accettato un invito dall’imprenditore ad andare in un locale . Secondo quanto emerso dai media locali, infatti, conclusa la serata i due sarebbero andati a casa di Pesci e qui, invece di un rapporto sessuale consenziente, si sarebbero svolte 5 ore di sevizie a base di droga.

Leggi anche -> Federico Pesci, l’imprenditore di Parma che ha seviziato per 5 ore una 21enne

Parma, stupro 21enne: il video in cui Federico Pesci dà consigli sessuali

Data la gravità e l’efferatezza del crimine di cui è accusato l’imprenditore, la notizia è stata diffusa a livello nazionale e riportata da tutti i mezzi di stampa. Come spesso accade in questi casi si cercano informazioni dettagliate sull’accusato (il quale si trova in stato di fermo, ma non dovrebbe essere stato formalmente accusato dalla Procura) e nella ricerca è emerso un video su Facebook in cui l’imprenditore parmense dispensa consigli sessuali ai propri contatti.

Nel video in questione Pesci si trova in montagna con abiti da neve che fanno supporre che vi si trovasse per sciare. L’uomo fa una specie di annuncio pubblicitario (probabilmente si tratta dell’imitazione ironica) in cui consiglia a tutti di lasciare a casa le fidanzate che richiedono l’acquisto di sex toys e fare come lui “Acquistare una Sandy Shape” e trarre godimento self made.

Leggete le nostre notizie su Google News