CONDIVIDI
George Clooney
George Clooney (Websource)

Roma, dramma alla festa di George Clooney: uno scenografo italiano di 38 anni è morto a causa di un malore o di un intossicazione alimentare.

Glauco Trasselli, scenografo italiano molto conosciuto nel mondo dello spettacolo, è morto sabato sera mentre si trovava alla festa conclusiva del suo ultimo lavoro, una serie televisiva da 6 puntate che andrà in onda su Sky (Catch 22) con protagonista George Clooney. Tutto il personale che aveva partecipato ai lavori si era riunito a Roma per una festa che segnava la conclusione del progetto. Nel corso della serata il ragazzo è sparito nel nulla ed i suoi amici lo hanno cominciato a cercare: “Non si trovava  lo abbiamo cercato per più di un’ora fino a quando il suo corpo è stato scoperto dal personale del locale. Siamo rimasti di sasso” ha raccontato un amico al ‘Messaggero’.

Leggi anche -> George Clooney, incidente in moto: il momento dell’impatto – VIDEO

Morte Glauco Trasselli, il dolore del padre: “Era un uomo meraviglioso”

Gli amici di Glauco sono rimasti sconvolti da quanto capitato anche perché lo scenografo era un ragazzo che conduceva una vita sana e non faceva uso di sostante stupefacenti: “Glauco aveva paura di ogni sostanza. Era una persona sana”, spiega ancora l’amico al quotidiano. I carabinieri, chiamati subito dopo il ritrovamento del cadavere, stanno indagando sull’accaduto per capire cosa sia successo. Le ipotesi vagliate sono quelle di un malore improvviso o di un’intossicazione alimentare, tesi che verranno comprovate o smentite dall’autopsia sul corpo dell’uomo.

Intanto il padre del ragazzo, Fabrizio Trasselli, ha diffuso sui social la notizia che il figlio è morto la notte tra il 26 ed il 27 agosto mentre si trovava in un locale a Colle Oppio, a Roma. Quindi lo ha ricordato con queste parole: “Questa notte è morto, mio figlio, 38 anni, bambino, ragazzo, uomo, meraviglioso, come il sole…”.