CONDIVIDI
paolo maccari
(foto TripAdvisor)

Valle d’Aosta,la famiglia di un turista sudafricano denuncia: “Quell’albergatore mi ha bastonato”, ma Paolo Maccari smentisce la versione dei fatti.

Paolo Maccari, albergatore aostano titolare dell’Hotel Mignon, più conosciuto come editore de ‘La Vallée Notizie’, nell’ambiente non è conosciuto come una persona dal carattere facile, ma quello che sarebbe accaduto tra lui e una famiglia di turisti sudafricani supera i limiti. Sarebbero infatti volate da parte sua delle minacce e secondo il racconto, finito su Tripadvisor, anche delle bastonate. A portare avanti l’accusa, attraverso una recensione, è tal Audrey Goodridge che asserisce che lei e la sua famiglia sarebbero stati “molto malamente attaccati da un uomo dell’Hotel Mignon alle 22 di sabato 18 agosto”.

Leggi anche –> Intascava la tassa di soggiorno: nei guai noto albergatore romano

L’accusa dei turisti sudafricani contro Paolo Maccari

La versione di Audrey Goodridge sostiene che l’auto della sua famiglia si era fermata per un guasto quasi in cima al colle del Gran San Bernardo e che avevano atteso per ore che arrivasse il carro attrezzi. Nel frattempo, la figlia di sette anni aveva necessità di andare in bagno ma non le era possibile. “Siamo stati portati all’hotel dal carro attrezzi perché la nostra assicurazione stava avendo difficoltà a prenotare un hotel ad Aosta”, è il racconto della donna.

A quel punto, “abbiamo chiesto a titolare dell’hotel Mignon se nostra figlia potesse usare il suo bagno; ha rifiutato e ha detto che non eravamo ospiti. Mia figlia stava per farsela addosso e mio marito l’ha portata nel posto più lontano possibile dall’hotel…”. Così, stando al racconto corredato da foto, Paolo Maccari si sarebbe presentato all’esterno dell’hotel con un bastone e avrebbe picchiato il papà della piccola “causandogli un grave infortunio” alla schiena. Nessuna denuncia è stata però sporta: “Eravamo vulnerabili, non sapevamo dove andare a dormire, mia figlia era traumatizzata per aver visto bastonare suo padre a pochi centimetri da lei”.

Leggi anche –> Turista scroccone: in vacanza da una vita, senza pagare un euro

La replica dell’albergatore Paolo Maccari

Paolo Maccari ha replicato su Tripadvisor: “I ‘signori’ in questione si sono permessi di fare i loro bisogni nel parcheggio dell’hotel, sotto le finestre delle camere dei nostri clienti: questo la dice lunga sull’educazione di queste persone. Per loro il soccorso stradale aveva prenotato 2 camere, che noi abbiamo riservato malgrado fosse la notte di sabato 18 agosto, tanto che il nostro albergo era al completo. Sono stati accompagnati dal mezzo del soccorso stradale e quando sono arrivati in hotel hanno richiesto una family room per 4 persone, mentre noi avevamo solamente le 2 matrimoniali prenotate per loro al prezzo di 90 euro l’una, colazione inclusa. Quindi hanno discusso tra loro per ottenere un prezzo inferiore, tanto che hanno trovato una camera quadrupla a 150 euro, in un albergo di Saint-Rhémy-en-Bosses distante una trentina di chilometri, così che avevano il problema di trovare un taxi per condurli a Saint-Rhémy-en-Bosses e hanno provato a chiedere a noi per prenotarlo. A quel punto abbiamo chiesto all’autista se poteva portarli via e il papà con la figlia hanno girato l’angolo dell’albergo per fare i loro bisogni”.

L’albergatore accusa: “Una vergogna, dei veri maiali, oltre al tempo che hanno fatto perdere a tutti noi e al fatto di avere lasciato vuote 2 camere prenotate sabato 18 agosto, poi fortunatamente occupate mezz’ora dopo ad una simpatica famiglia italiana. Gente del genere dovrebbe vergognarsi altro che criticare il nostro comportamento, visto che li abbiamo invitati a salire sul mezzo e ad andarsene immediatamente, considerato che non è proprio normale venire a fare i bisogni davanti all’ingresso di un hotel”.