CONDIVIDI
Mara Venier
(Archivio)

Mara Venier: “Meschina e sleale, non sei mia amica”. 

Mara Venier è pronta al suo grande ritorno in Rai e ad iniziare la sua nuova Domenica In. Proprio in occasione di questo importante appuntamento ha rilasciato una lunga intervista a TvBlog nella quale non ha parlato solo degli aspetti lavorativi, ma anche di quelli privati che tanto appassionano i fan e gli spettatori televisivi.

Ecco alcuni dei passaggi più significativi. Partendo dai commenti sulla rivale Barbara D’Urso e su chi l’ha preceduta, Cristina Parodi: “Non ho mai pensato che Barbara sia una mia nemica. E’ una mia competitor, ma è prima di tutto una amica. Lei è forte, lo sappiamo, in questi anni ha preso molto pubblico di Rai1. Quando ci vediamo mi dice spesso: da quando non ci sei più tu ho cominciato a vincere su Vita in diretta e poi alla domenica! Lei ha un pubblico consolidato, fa bene il suo lavoro, è una grande professionista, per cui io posso solo soltanto dire che ho una profonda stima per lei e credo che vincerà sicuramente. 

Leggi anche –> Mara Venier insulta una fan su Instagram: “Grandissima stro**a”

Cristina, che è una persona che io stimo moltissimo, una brava giornalista. Mi spiace siano uscite anche delle cose che io non ho mai detto su di lei. Lei ha fatto una Domenica a sua somiglianza, i programmi li crea molto la conduttrice. Cristina ed io abbiamo due personalità molto diverse, lei è una giornalista seria e posata, io sono nazional popolare un po’ riflessiva, ma anche casinara. E’ chiaro che la mia Domenica in sarà più a mia immagine e somiglianza”. 

Leggi anche –> Mara Venier in vacanza a Ischia: l’escursione diventa un incubo – VIDEO

Poi andando un po’ più sul privato aggiunge: “Per essere amica di Mara Venier devi essere leale, sincera, diventi mia nemica se mi fai ripetutamente del male. Una volta, due volte, tre volte, alla quarta volta quando continui a farmi del male e ad essere meschina e sleale non sei più mia amica. Ho perdonato tante volte nella mia vita, si perdono non sono una che serba rancore. Perdono, però se ci sono delle persone che mi fanno del male, tanto male, allora le allontano dalla mia vita. La famiglia, conta soltanto questo, ovvero le persone che ti vogliono veramente bene e due, tre amici, il resto è solo contorno nella mia vita”.