CONDIVIDI
(Instagram)

La concorrente dell’ultimo Grande Fratello Alessia Prete ha subito di recente un gravissimo lutto che sta cercando di elaborare.

Considerata all’unanimità una delle concorrenti più simpatiche della quindicesima edizione del Grande Fratello giunta al termine la scorsa primavera e vinta da Alberto Mezzetti, Alessia Prete ha vissuto un periodo di grande felicità subito dopo essere uscita dalla casa, ma adesso sta affrontando un periodo difficile. Se la partecipazione al reality, infatti, le ha dato notorietà e le ha fatto conoscere l’attuale fidanzato, quel Matteo Gentili che prima stava con Paola Di Benedetto (concorrente de ‘L’Isola dei Famosi’ e madre natura a Ciao Darwin), il destino ha voluto che venisse a mancare un suo caro amico d’infanzia, un ragazzo che come lei aveva appena 23 anni.

Leggi anche -> Grande Fratello, Alessia Prete: la verità sulla malattia che l’ha colpita

Leggi anche -> Grande Fratello, Alberto Mezzetti e Barbara D’Urso: ecco il bacio

Grande Fratello: Alessia Prete ed il messaggio dedicato all’amico scomparso

In preda allo sconforto per la perdita di un amico importante, Alessia Prete ha deciso di condividere il proprio dolore sul profilo Instagram con un lungo messaggio che accompagna una foto in cui si trova abbracciata con l’amico. Lo sfogo dell’ex gieffina comincia con una frase che descrive con chiarezza il suo dolore: “Il mio cuore si è svegliato di ghiaccio questa mattina”, quindi continua: “È difficile per me guardare persino la nostra foto. Solo il pensiero che ventitré anni fa, Mamma Stefy e Mamma Carmen insieme aspettavano due piccoli cuccioli, mi tremano le mani”.

La seconda parte del messaggio è rivolta direttamente all’amico scomparso prematuramente: “Indelebile è il ricordo della mia infanzia passata con te. Sei stato un grande compagno di giochi.E nonostante siamo tanto giovani, per me eri già un grande uomo. Non ti sei mai arreso alle avversità e anzi, da persona responsabile sei andato a vivere da solo, con tanti sacrifici riuscivi a conciliare lavoro e scuola. Questo è quello che reputo un vero Uomo, chi sulle proprie spalle porta i pezzi per costruire un puzzle chiamato Sogno. Non potevi che essere un esempio per tutti noi”.

Il mio cuore si è svegliato di ghiaccio questa mattina. È difficile per me guardare persino la nostra foto. Solo il pensiero che ventitré anni fa, Mamma Stefy e Mamma Carmen insieme aspettavano due piccoli cuccioli, mi tremano le mani. Indelebile è il ricordo della mia infanzia passata con te. Sei stato un grande compagno di giochi. E nonostante siamo tanto giovani, per me eri già un grande uomo. Non ti sei mai arreso alle avversità e anzi, da persona responsabile sei andato a vivere da solo, con tanti sacrifici riuscivi a conciliare lavoro e scuola. Questo è quello che reputo un vero Uomo, chi sulle proprie spalle porta i pezzi per costruire un puzzle chiamato Sogno. Non potevi che essere un esempio per tutti noi. Ho l’ultimo messaggio che dice: “appena torno ci vediamo…” ..non doveva andar così.. 😞 sono distrutta. ..Ale sei un’anima pura…

Un post condiviso da 𝐀𝐋𝐄𝐒𝐒𝐈𝐀 𝐏𝐑𝐄𝐓𝐄 (@alessia_prete_official) in data: