CONDIVIDI
Vita Gatto
(screenshot video)

Tragico schianto: Vita Gatto, una giovane mamma siciliana, muore a 30 anni davanti a marito e figli nei pressi di Agrigento.

Due paesi in lutto Sciacca e Caltabellotta, in provincia di Agrigento, per l’incidente stradale mortale del quale è rimasta vittima nelle scorse ore Vita Gatto, una mamma 30enne di quattro figli. La donna viaggiava con il marito ed i suoi figli a bordo di una Lancia Lybra. Tutte da appurare le ragioni dello schianto, che ha coinvolto in tutto tre auto. Oltre a quello su cui viaggiava la donna, sono andate distrutte parzialmente una Citroen C4 ed una Fiat Panda.

Leggi anche –> Puglia: Muore a nove anni in sella alla minimoto, grave il fratello

Chi era Vita Gatto, la donna morta in un terribile schianto

Sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, che hanno estratto il corpo di Vita Gatto dalle lamiere quando ormai era privo di vita. Da quel che si apprende, la giovane mamma a causa della violenza dell’impatto sarebbe morta sul colpo. Suo marito è stato trasferito in elisoccorso, mentre i figlioletti sono tenuti sotto stretta osservazione. L’incidente è avvenuto nei pressi del ponte Verdura e oltre alla vittima ha causato in tutto anche cinque feriti.

La 30enne era originaria di Sciacca, ma si era da poco trasferita a Caltabellotta. Viene riconosciuta da tutti come una mamma esemplare e una moglie modello, con una grande passione per la cucina. Di lei in molti ricordano anche l’attaccamento ai suoi bimbi. Sul suo profilo Facebook, sono decine le foto dei figli. Sul luogo del tragico incidente, oltre alle forze dell’ordine è intervenuto anche il sostituto procuratore Michele Marrone.