CONDIVIDI
Paura in volo, pilota eroe costretto ad atterraggio d'emergenza
(Websource)

Attimi di terrore in volo quando il pilota ha avvisato i passeggeri che sarebbe stato costretto ad un atterraggio d’emergenza a causa di un malfunzionamento dei flap.

I passeggeri del volo Jet 2 partito da Manchester e diretto a Leeds sono entrati nel panico quando il pilota li avvisati della necessità di effettuare un atterraggio d’emergenza a causa di un malfunzionamento. Subito dopo il decollo dall’aeroporto, infatti, il pilota si è reso conto che i flap, delle alette che servono da ipesostentatori nelle fasi di decollo e di atterraggio, non funzionavano correttamente. In quel istante ha compreso che era necessario fare ritorno al punto di partenza effettuando un atterraggio d’emergenza, così ha aperto l’interfono ed ha avvisato i passeggeri di quanto stava accadendo cercando al contempo di tranquillizzarli sulla riuscita della manovra straordinaria.

Leggi anche -> Paura sul volo per Palermo: aereo Ryanair costretto ad atterraggio d’emergenza

Leggi anche -> Panico sul volo Ryanair, atterraggio d’emergenza a Francoforte

Pilota costretto ad atterraggio d’emergenza, nessun ferito

Il personale di bordo ha avuto il suo da fare poco dopo l’annuncio del pilota, alcuni dei passeggeri infatti sono stati colti dal panico ed hanno accusato crisi d’ansia, altri sono addirittura svenuti per la paura. Il pilota, però, è rimasto lucido e dopo aver avvertito la torre di controllo e richiesto l’arrivo dei pompieri sulla pista ha effettuato l’atterraggio a tutta velocità riuscendo a fermare il velivolo senza ulteriori problemi. Fondamentale il contributo dei pompieri che hanno utilizzato gli estintori per rallentare il jet in fase di atterraggio.

La bravura e l’audacia del pilota sono state celebrate dalla stampa britannica. Sul ‘Daily Mail’, ad esempio, è stata riportata un’intervista ad uno dei passeggeri presenti sul volo che ha lodato la lucidità e l’empatia mostrate dal pilota: “E’ stato un eroe, è riuscito non solo ad atterrare, ma a tenerci tutti calmi e alla fine è uscito e ha scambiato qualche parola con ognuno dei passeggeri”.