CONDIVIDI
statua della libertà
(screenshot video)

Paura nella zona della Statua della Libertà, sulla Liberty Island: area evacuata per un incendio, fiamme alte e rischio esplosioni.

Liberty Island e la Statua della Libertà sono state evacuate pochi minuti fa dopo che un apparente incidente di una costruzione ha provocato altri incendi in serbatoi di propano, secondo il National Parks Service. Due o tre tank di propano erano in fiamme, hanno detto alcuni funzionari, e il FDNY ha risposto all’incidente. Le fiamme sono state estinte, ma i serbatoi di propano devono ancora raffreddarsi. Anche e soprattutto per tale ragione, il National Parks Service ha improntato il piano di evacuazione. Non ci sarebbero feriti e la situazione è tenuta sotto controllo.

A inizio luglio, la Statua della Libertà fu teatro di un atto dimostrativo contro le politiche sulla migrazione di Donald Trump. Una donna si è arrampicata sulla base della Statua ed è stata strappata dagli agenti di polizia e riportata in salvo mercoledì dopo circa tre ore. Il gesto ha portato all’evacuazione dell’isola per precauzione.  Le autorità non hanno potuto confermare se la donna facesse parte di un gruppo di manifestanti che in precedenza hanno esposto uno stendardo che recitava “Abolish ICE” dalla base della statua in segno di protesta contro la politica di immigrazione degli Stati Uniti.