CONDIVIDI
Lorella cuccarini
(Archivio)

Lorella Cuccarini confessa: “Ho dovuto proteggere così i miei figli”. 

Intervistata dal settimanale Oggi Lorella Cuccarini ha esposto una parte del proprio privato e delle proprie paure legate soprattutto ai figli: “Vivo paure ovviamente, come madre. Per la salute dei figli, per i loro traguardi, per i loro affetti. Vorrei proteggerli a oltranza, ma so che non è possibile. Il mio segreto è che ogni mattina vedo tutto il bello della mia vita, mi ricordo tutto quello che ho. E di quello che non ho me ne frego. Ho sempre cercato di far parlare il mio lavoro. Ho tenuto lontano dai riflettori i miei figli, ma oggi condivido sui social i momenti belli che vivo con loro perché sono grandi”. 

“Momenti difficili ne ho avuti anche io, ci sono persone che ci sguazzano nelle situazioni complicate, che sanno rendersi accattivanti, ma io sono fatta così. Non sono proprio capace. La mia vita non ha segreti o scoop: io non posso più di tanto apparire diversa da quella che sono. Dopo 33 anni di lavoro, eccomi qui. La stessa anima, forse un po’ naif, di quando ho iniziato”. 

“Sono stata certamente una mamma molto apprensiva, soprattutto con la mia prima figlia, Sara. Le chiederò sempre scusa per certi miei errori che con i fratelli non ho fatto. Lei ha pagato pegno, ma è nata dopo che io avevo già perso un bambino e temevo di non poter avere altri figli. Sono stata decisamente soffocante. E poi, povera, veniva sempre presa a modello. Che fatica per lei”.