CONDIVIDI
sassari
(screenshot video)

Bomba d’acqua in provincia di Sassari, colpito il comune di Bono: scenario pauroso e auto sommerse, il video documenta cascate di fango.

Un’estate davvero molto particolare quella di quest’anno: ripetuti sono infatti gli improvvisi rovesci temporaleschi, con vere e proprie bombe d’acqua che si abbattono in questi giorni, con una certa frequenza, in tutto il territorio nazionale e in particolare nelle regioni meridionali e peninsulari. Ieri la situazione più grave nel Sassarese, dove la forte pioggia ha creato gravi disagi a Bono.

Potrebbe anche interessarti –> Previsioni meteo weekend 25-26 agosto 2018: estate addio e temperature invernali

Bombe d’acqua: cosa è accaduto nel comune di Bono

Un temporale ieri ha colpito infatti Monte Pisanu, al passo di Buccaiddu, con la conseguente frana di molti detriti che si sono abbattuti sul centro abitato. Stando a quanto si è appreso, si è smossa una porzione di terreno in prossimità di un canale di scolo. Questo è stato così ostruito e deviato il normale percorso un torrente d’acqua e fango è arrivato fino a Bono, piccolo comune ai piedi del monte Rasu.

Due automobili, da quanto si apprende, sono state letteralmente dall’ondata di fango e acqua, le cui proporzioni, come dimostra un video pubblicato da Sardegna Punto Radio su Facebook, sono davvero enormi. Nel centro cittadino, di fatto, si sono create delle vere e proprie cascate alte diversi metri. Un’utente ha commentato: “Le cascate del Niagara da paura, speriamo passi in fretta e che non ci siano danni alle persone”. I danni hanno fortunatamente riguardato solo le cose.