CONDIVIDI
frontale
(screenshot video)

Parma, tragico frontale coinvolge due auto guidate da due donne: tra le lamiere muore una ragazza di 26 anni originaria di Brindisi.

Lo scenario che si è presentato davanti agli occhi dei soccorritori è stato spaventoso: un terribile frontale si è verificato sul sovrappasso di viale Europa, a Parma. Due auto sono andate praticamente distrutte, all’interno c’erano due donne, entrambe in condizioni gravissime. Poco dopo l’arrivo dei soccorsi, per una delle due è stato dichiarato il decesso. La giovane, una 26enne originaria di Brindisi, ma che lavorava a San Polo di Torrile, è morta a causa dei gravissimi traumi riportati nello schianto.

Leggi anche –> Caserta, perde il controllo dell’auto e si schianta: muore un ragazzo

La dinamica dell’incidente di Parma

Tutto è accaduto ieri mattina alle 9.30 in Viale Europa, sul cavalcavia che passa sopra l’Autostrada del Sole A14, le cause del frontale, che ha coinvolto una Fiat Panda e una Fiat Stilo, dovranno essere accertate dagli uomini della Polizia Municipale. Le due auto viaggiavano l’una in direzione di Parma e l’altra verso Colorno: uno dei due mezzi ha invaso la carreggiata opposta, non è chiaro se per una distrazione o per un malore.

Nell’impatto, uno dei due mezzi ha anche preso fuoco, ma sul posto è sopraggiunta un’automobile di passaggio il cui guidatore era dotato di estintore e ha evitato così che le fiamme si propagassero. Sul posto sono poi giunti un’auto medica e un’autoambulanza con il personale del Suem 118, ma purtroppo i sanitari sono stati costretti a constatare il decesso della 26enne, che si trovava alla guida della Panda. L’altra persona coinvolta nell’incidente, una donna di 47 anni, è stata trasportata all’Ospedale Maggiore ed è ricoverata in Rianimazione, con un quadro clinico tutt’altro che confortante. Sul posto sono giunti anche i Vigili del fuoco: per ore Viale Europa è stata chiusa al traffico.