CONDIVIDI
agonizzante
(screenshot video)

Mistero in Brianza dove un giovane è stato trovato agonizzante in auto, scattano i soccorsi: è troppo tardi, ora si cerca di capire cosa sia successo.

Si tinge di giallo la morte di un giovane avvenuta in Brianza: il ragazzo è stato trovato agonizzante in un’auto parcheggiata. Era seminudo e aveva una ferita gravissima all’arteria femorale. Trasportato nel più vicino nosocomio, è spirato poco dopo l’arrivo. I fatti sono avvenuti nella serata di ieri in via Sant’Antonio, nel centro di Ronco Briantino, paese nei pressi di Vimercate. I soccorsi sono scattati dopo una telefonata che segnalava quanto accaduto.

Leggi anche –> Bambino di 3 anni morto nell’asciugatrice, il padre: ”È stato un incidente”

Cosa è accaduto al giovane trovato agonizzante?

Sul posto sono giunti i militari dell’Arma dei Carabinieri e i soccorritori del Suem 118, che hanno trovato l’auto parcheggiata con uno sportello aperto. Il giovane era all’interno, ma aveva le gambe poggiate sull’asfalto, gli abiti in disordine e il sangue che aveva impregnato il sedile. La ferita proveniente dall’inguine era ben visibile. Il ragazzo è stato trasportato in ospedale, dove è morto un paio d’ore dopo. Si tratterebbe di un italiano di circa trent’anni.

Del caso si stanno occupando i carabinieri e non è esclusa al momento alcuna ipotesi, dall’omicidio al suicidio. Il più grande punto interrogativo riguarda il fatto che il giovane fosse seminudo. Si ritiene possa essere un tossicodipendente e che quella ferita sia stata casuale, avvenuta mentre si stava per drogare. Poco prima, stando ad alcune testimonianze, il ragazzo era stato notato in una pizzeria della zona.