CONDIVIDI
piscina
(Facebook)

Si tuffa in piscina, ma non sa nuotare: muoiono un 19enne e la fidanzata. 

Tragedia immane a Castelnuovo di Don Bosco in provincia di Asti. Un ragazzo di 21 anni, Marco Lipari, si è tuffato in una piscina di una villa privata nella quale era ospite insieme ad altri amici e alla fidanzata. Il 21enne non sapeva nuotare ma si è lanciato comunque in acqua convinto che non fosse troppo alta e di poter toccare con i piedi il fondo. Così non era e il giovane è subito andato in difficoltà. La fidanzata di 19 anni, Ilaria Abele, si è subito tuffata in acqua per salvarlo ma anche lei è stata trascinata sul fondo dove ha perso i sensi. Marco Lipari, residente a Chieri, è morto annegato sul posto, Ilaria, residente a Cambiano, invece è stata trasportata d’urgenza con l’elicottero dell’elisoccorso ma è morta questa mattina senza che i medici dell’Ospedale Molinette di Torino potessero fare nulla per salvarle la vita.

Delle indagini se ne sono occupati  i carabinieri di Castelnuovo Don Bosco che hanno ricostruito l’accaduto dopo aver ascoltato le testimonianze degli altri amici presenti. La villa nella quale è accaduta la tragedia è di proprietà di un medico torinese e i ragazzi che si trovavano lì per quella giornata in piscina erano tutti amici dei figli del custode che avevano avuto il permesso di passare quel pomeriggio di relax e divertimento, un pomeriggio che si è ben presto trasformato in tragedia immane.